feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Speciale Mobilità Elettrica Bergamo 2020

Speciale Mobilità Elettrica

Guidare la transizione

La mobilità sostenibile, come tutti i concetti che si richiamano alla sostenibilità in generale, è un sistema complesso di fattori e di relazioni che richiederebbe ben più delle dieci edizioni annuali del mensile infoSOStenibile per parlarne in modo esauriente. Per questo motivo abbiamo deciso di prendere il toro per le corna, o meglio, l’auto per il volante, e cominciare a scandagliare almeno in parte questa complessità e contribuire anche noi a “dare la carica” al mondo dei veicoli elettrici e ibridi e, contemporaneamente, a tutto un crescente settore alle prese con innovazioni tecnologiche, contributi pubblici e agevolazioni, opportunità economiche e occupazionali.

Un settore veramente in forte espansione nel mondo, in Europa e ora anche in Italia, che spazia dalle auto ai monopattini, dalle assicurazioni all’efficienza energetica, dalle infrastrutture alle e-bike, dai veicoli commerciali a un nuovo e inedito sistema di trasporti, pubblici e privati o in “sharing”. Nuovi termini, molti dei quali anglofoni, con cui prendere dimestichezza. Spesso però dietro questa nuova terminologia non c’è una vera e propria traduzione, perché in realtà queste espressioni rappresentano oggetti o concetti veramente nuovi, che fino a qualche tempo fa proprio non esistevano oppure avevano tutt’altra funzione.

Cambiare auto, sostituirne una vecchia con veicoli a basse emissioni - oggi sempre più accessibili - oppure usufruire di formule che non implichino l’acquisto del mezzo, sfruttare altri sistemi di mobilità, magari utilizzando gli incentivi disposti proprio per rottamare un inquinante parco auto attualmente in circolazione in Lombardia: sappiamo che ciascuna di queste scelte individuali non risolve la questione della mobilità e rappresenta soltanto una piccola goccia in un mare d’aria inquinata.

Però sappiamo anche che ogni azione è importante per avviare la transizione verso una mobilità, un’economia e una società più sostenibili; ognuno può cominciare a scegliere l’ambito - o l’auto - che più gli è congeniale per dare il proprio contributo e far così il proprio ineludibile tratto di strada. Che, se proprio non può fare in bici o a piedi, meglio sia su un mezzo sempre più sostenibile.  

Qui di seguito tutti gli articoli pubblicati da infoSOStenibile sul tema.

 


TRA NOVITÀ E INCENTIVI

E-mobility in Europa. Al via lo sprint

IL CONTESTO. Quello della mobilità sostenibile è un tema ampio e articolato, che tocca tanto l'ambito economico e industriale connesso all'automotive quanto quello sociale e ambientale, le scelte istituzionali quanto quelle personali. E se guardiamo soprattutto a queste ultime, ci rendiamo conto di quanto la mobilità privata – che oggi rappresenta ancora un segmento importantissimo degli spostamenti complessivi sul territorio europeo – si stia indirizzando con sempre più decisione verso soluzioni progressivamente meno impattanti su clima e ambiente. Leggi di più >>>


I numeri. Anche a Bergamo cresce l'elettrico

I NUMERI. Investimenti nelle infrastrutture, accelerazione tecnologica, incentivi nazionali e regionali per una transizione verso le zero emissioni e cambio della mentalità rispetto al tema dell'elettrico: sono queste le linee guida attorno alle quali si sta concentrando il cambio di rotta in favore della mobilità sostenibile sul territorio bergamasco. Leggi di più >>> 


Smart mobility. Di che si tratta?

LE DEFINIZIONI. Smart mobility, sharing, micromobilità, elettrificazione, shift modale. E ancora, BEV e PHEV, wallbox, colonnine. La mobilità del futuro parla una lingua nuova, così come nuovi e innovativi sono gli strumenti che sviluppa per concepire gli spostamenti a impatto sempre più ridotto: un cambio di concezione e di linguaggio, oltre che di abitudini, in nome del contrasto alle emissioni e di una qualità della vita migliore per tutti. Ma cosa si intende, nello specifico, per “smart mobility”? Leggi di più >>> 


Elettriche, ibride e plug-in. Le differenze

LE DIFFERENZE. Elettriche, ibride, plug-in: come scegliere la propria auto green? Quali sono le differenze tra i vari modelli a disposizione e quali i vantaggi di ciascuno? In un settore automobilistico in continua evoluzione, nel quale la tecnologia sembra talvolta procedere più spedita della commercializzazione stessa dei veicoli, i consumatori spesso non sanno destreggiarsi tra le novità messe in campo dalle case di produzione. Leggi di più >>>

INCENTIVI NAZIONALI. Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il 14 ottobre 2019, il Decreto Clima è stato definito dal Ministro dell'Ambiente Sergio Costa come l'esordio celebrativo del cosiddetto “Green New Deal”, espressione presa in prestito dagli americani che fa riferimento al pacchetto legislativo che interviene in favore della salvaguardia ambientale. Leggi di più >>>


Incentivi regionali. Parola all'assessore Cattaneo

INCENTIVI REGIONALI. Lo sviluppo sostenibile passa anche dalla mobilità, a patto che la si ragioni come un sistema articolato e interconnesso tra strumenti e modalità diverse, tra le quali l'elettrico può giocare un ruolo significativo, sia sotto il profilo dei veicoli privati sia rispetto ai sistemi di sharing e alla micromobilità urbana. Leggi di più >>>


Bergamo: le agevolazioni in città per veicoli elettrici e ibridi

LE AGEVOLAZIONI A BERGAMO. Da una parte i due servizi di car sharing elettrico rappresentate dalle 10 vetture del Car Sharing Bergamo by Lozza e dalla dotazione comunale di 4 vetture E-Vai, che nelle ore serali e nei weekend sono a disposizione dei cittadini; dall’altra l’impegno di Atb di una flotta al 100% ecologica (quindi con alimentazione elettrica, ibrida o a metano) entro il 2025. Leggi di più >>>


Car Sharing Bergamo by Lozza. Più condivisione, meno auto

CAR SHARING. Tra i fenomeni più interessanti legati alla mobilità sostenibile c’è sicuramente quello dello sharing. Il concetto di “condivisione” - nato con i mezzi di trasporto pubblico, attraverso i quali un alto numero di persone può muoversi condividendo un unico mezzo di trasporto - negli ultimi anni ha infatti assunto nuove forme. Un esempio su tutti è il “car sharing”, servizio sempre più diffuso in tutte le città del mondo, che mette a disposizione dei cittadini auto a utilizzo condiviso per gli spostamenti urbani. Leggi di più >>>


Flotta al 100% elettrica e green entro il 2025 per ATB

LA FLOTTA ATB. Convertire l'intera flotta in mezzi elettrici, a metano o ibridi metano-elettrici entro il 2025, per un servizio pubblico locale di qualità totalmente green, amico dell'ambiente e del territorio: è questo l'obiettivo che si è prefissato il Gruppo Atb da qui al prossimo futuro, proseguendo un impegno verso la sostenibilità messo in campo già da tempo e portato avanti anno dopo anno con investimenti mirati, piani di sviluppo e innovazione tecnologica. 

Leggi di più >>>


Fondazione ITS Mobilità Sostenibile di Bergamo

LA LOGISTICA DEL FUTURO. Nata a Bergamo nel marzo del 2014 sulla scia della riforma sulle Lauree brevi emanata dal Ministero dell’Informazione, dell’Università e della Ricerca, la Fondazione ITS Mobilità Sostenibile è un percorso didattico di alta formazione che propone ai suoi studenti percorsi di specializzazione tecnica in un settore - quello della logistica e dei trasporti - che sta vivendo un momento di estrema trasformazione tecnologica e digitale e che quindi necessità di figure professionali altamente specializzate. Leggi di più >>>


 

AUTO E VEICOLI COMMERCIALI 

e-NV200 e Leaf 100% elettrici. La linea zero emission di Nissan

ARRICAR. Tra le prime case automobilistiche a credere nelle potenzialità della mobilità sostenibile, grazie alla sua innovativa linea zero emission Nissan si è affermata negli ultimi anni come uno dei principali produttori nel panorama dei veicoli elettrici, con un’offerta che non si limita alla sola dimensione urbana - perfettamente interpretata da Nissan Leaf, uno dei veicoli 100% elettrici più utilizzati e apprezzati al mondo - ma in grado di soddisfare anche le esigenze dei professionisti attraverso il comfort e la spaziosità di Nissan e-NV200. Leggi di più >>>


Noleggio a lungo termine sempre più richiesto

NOLEGGIO A LUNGO TERMINE LOZZA. Il mondo del noleggio a lungo termine è uno degli aspetti della mobilità che nei prossimi anni riserverà gli scenari più interessanti, a patto che i consumatori riescano a modificare nel loro immaginario il concetto stesso dell’auto privata abbattendo il retaggio del possesso. Leggi di più >>>


Smart EQ ForTwo & ForFour 100% elettriche

SMART CENTER BY LODAUTO. Ci sono case automobiliste che scelgono di introdurre nel loro parco auto, uno o più modelli, full electric. E c’è invece chi, come il brand smart, ha sposato fin da subito la filosofia della mobilità sostenibile. Leggi di più >>>


Suv ibrido plug-in Opel. Efficienza e flessibilità

OPEL AZ VEICOLI. Questo elegante SUV è dotato di trazione integrale elettrica. Opel Grandland X in modalità trazione integrale utilizza solo i suoi due motori elettrici, che non sono solo silenziosi ma anche molto efficienti. Leggi di più >>>


Nissan Leaf: la scelta giusta 100% sostenibile

GRUPPO CARMELI. Il 2020 sarà l’anno del passo decisivo verso la mobilità sostenibile. Per farlo, significativo sarà l'impegno dei concessionari, chiamati a guidare i consumatori alla scelta delle soluzioni meno impattanti sull'ambiente. È il caso del Gruppo Carmeli, concessionaria e service ufficiale Nissan per le province di Brescia e Bergamo, che ha tra le sue vetture di punta Nissan Leaf, l’auto 100% elettrica e 100% hi-tech, che migliora la vita quotidiana di chi la guida e non solo. Leggi di più >>>


Associazione Tesla Owners Italia. Una bergamasca tra i fondatori

TESLA OWNERS ITALIA. Parlando di mobilità sostenibile e di veicoli elettrici impossibile non pensare a chi in questa filosofia ha creduto fin da subito tanto da diventare il brand più rappresentativo della e-mobility: il gruppo Tesla. Leggi di più >>>


 

INFRASTRUTTURE E SERVIZI

Sei un e-driver? Risparmi fino al 70% sull'RCA

CABRINI ASSICURAZIONI. Chi guida elettrico ha stili di vita più sani, una maggior propensione all'attenzione verso ciò che lo circonda e quando si mette in macchina lo fa con consapevolezza, causando meno incidenti e favorendo una circolazione su strada meno pericolosa, per se stessi e per gli altri. Leggi di più >>>


La strada verso la e-mobility parte dalla ricarica domestica

SCAME PARRE. Il percorso verso la mobilità elettrica parte da casa, perché è a casa o sul posto di lavoro che l'auto resta ferma più a lungo. A patto però che ciò avvenga in sicurezza, nel rispetto delle normative e utilizzando le apposite stazioni di ricarica, strutturate ad hoc e compatibili con gli impianti domestici. Leggi di più >>>


Ressolar: colonnine “smart zones”. 200 stazioni in Lombardia

RESSOLAR. Mobilità elettrica non solo come modo di spostarsi sostenibile ed eco-friendly, ma anche come occasione per ripensare i servizi al cittadino e al viaggiatore grazie alle potenzialità offerte dalle nuove infrastrutture della e-mobility, le cosiddette “colonnine di ricarica”.

Leggi di più >>>


Fotovoltaico, storage e wallbox nei sistemi di ricarica integrata

KENNEW. In un contesto sociale ed economico che punta sempre più l'attenzione all'ambiente, l'auto elettrica è spesso presentata come l'alternativa “a zero emissioni” alla mobilità tradizionale: l'auto del futuro, capace di consentire gli spostamenti delle persone senza impattare sull'ambiente. Leggi di più >>>


 

SCOOTER, E-BIKE E MICROMOBILITÀ

40 km in più di ciclabili per monopattini elettrici, e-bike e bici

 

E-MOBILITY SU DUE RUOTE. Nel corso del 2019 il Comune di Bergamo, in collaborazione con Atb, ha presentato il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile 2030, un documento che delinea gli scenari evolutivi nel campo della mobilità cittadina a basso impatto, che caratterizzeranno i prossimi 10 anni della città. Leggi di più >>>


Scooter elettrici, e-bike e bici. Bonus e incentivi su due ruote

 INCENTIVI MICROMOBILITÀ. Nell'impegno per la limitazione delle emissioni, le politiche messe in atto dal Governo si stanno concentrando soprattutto nella rottamazione dei veicoli più inquinanti e nella loro sostituzione con mezzi a basse emissioni di CO2. Leggi di più >>>

 

 

Aprile 2020

Articoli Correlati

Ferrovie Dismesse come ciclabili: una risorsa per le due ruote
FIAB-Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta scatta una fotografia aggiornata delle...
Settimana Europea della Mobilità. Come spostarsi nell'era post-Covid?
A settembre torna l’appuntamento europeo annuale. Focus sulla mobilità del futuro e sulle...
Mare chiama terra. È tempo di invertire la rotta
Riportare i mari europei a un buono stato ambientale: obiettivo mancato. L'allarme dell'...