feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Nuova presidente per il circolo cittadino di Legambiente

Nuova presidente per il circolo cittadino di Legambiente

Elena Ferrario succede al decennio targato Nicola Cremaschi. Nonostante la pandemia, progetti e campagne non si fermano

Da settembre 2020 Elena Ferrario è la nuova presidente di Legambiente Bergamo, eletta all’unanimità dall’assemblea dei soci. Succede a Nicola Cremaschi, per 10 anni presidente dell’associazione cittadina. Una scelta che conferma la volontà del Circolo del cigno di focalizzare la propria attenzione su vari aspetti partendo da quello educativo, sia attraverso percorsi con le istituzioni, come le collaborazioni con le scuole ed enti territoriali, tirocini, il Servizio Civile, le Guardie Zoofile, sia con eventi più informali quali camminate, settimane natura in montagna, campi di volontariato nazionali e internazionali.

A conferma di questa volontà una delle prime azioni messe in atto è stato il rilancio del “gruppo formazione” con l’attivazione di momenti di ricerca utili a scambiarsi metodi ed esperienze di lavoro.

Accanto a queste attività Legambiente continua lo svolgimento di campagne storiche, quali Puliamo il Mondo, la Festa dell’Albero, Mal’aria, Rapporto Ecosistema Urbano e la partecipazione alla rete di Cittadinanza Sostenibile.

Dall’Ecofemminismo al Treno per Orio

Con l’avvio del nuovo anno sono partiti alcuni dei progetti avviati negli anni scorsi: un nuovo corso per formare le Guardie Zoofile ha avuto inizio lo scorso 30 gennaio, il progetto sull’Ecofemminismo – in collaborazione con Donne Per Bergamo, Politeia e Città delle Mille e interrotto lo scorso anno a causa della pandemia - è ripartito il 23 gennaio e continuerà durante la primavera, rispettando le modalità a distanza che consentono di accogliere il numero molto elevato di partecipanti, che stanno dimostrando di apprezzare l’iniziativa.

Il circolo continua anche la sua attività legata ai temi del territorio: sono allo studio i documenti del Comune di Bergamo per il nuovo Piano di Governo del Territorio per riuscire ad avanzare proposte e suggerimenti utili; si sta collaborando con Italia Nostra e con diversi comitati cittadini preoccupati di ridurre l’impatto del progetto del Treno per Orio; si sta portando avanti un progetto con Propolis, il Centro per Tutte le Età di Valtesse e l’Istituto Camozzi sul tema della scuola all’aperto; infine si sta iniziando a pianificare la nuova edizione di “Dirama, incontro internazionale di natura, relazioni e cura del territorio”, il festival nato come spin off del Campo di Volontariato Internazionale che ormai da qualche anno propone alla cittadinanza momenti culturali di conoscenza del nostro territorio e delle tematiche ambientali che lo attraversano.

Insomma… Tanti progetti, in contemporanea a quali si aggiunge un evento da festeggiare adeguatamente: Legambiente Bergamo compie 40 anni! E siccome sono stati 40 anni molto intensi si vorranno organizzare alcuni momenti per riparlarne, per capire quanto di quello che è stato fatto è ancora attuale, ma soprattutto per festeggiare!

Il sito del circolo, legambientebergamo.it, in rete con gli altri circoli della provincia, offre la possibilità di rimanere aggiornati sulle iniziative dell’associazione.

Febbraio 2021

Articoli Correlati

Il tema ambientale sta diventando piano piano sempre più centrale nella scala di valori...
Dopo quasi un anno di stop, RISORSE ritorna con i cicli di conferenze del giovedì sera,...
Zuppa di verza
INGREDIENTI (4 persone) mezzo cespo di verza 350 gr di patate 200 gr di farro 500 ml di...