feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

I rifiuti sono fuori moda! Meglio il tessile circolare sostenibile

Nella Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, a Brescia la rete Cauto ha proposto l’iniziativa “All you can give” con tre azioni connesse alla filiera del tessile

Ogni anno a novembre si svolge la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR), un’iniziativa volta a promuovere la realizzazione di azioni di sensibilizzazione sulla sostenibilità e sulla corretta gestione dei rifiuti.

La SERR è un’elaborata campagna di comunicazione ambientale che intende promuovere, tra i cittadini, una maggiore consapevolezza sulle eccessive quantità di rifiuti prodotti e sulla necessità di ridurli drasticamente. L’accento è quindi sulla prevenzione dei rifiuti e ogni azione della SERR mostra come ogni attore della società – compresi i singoli cittadini – possa, in modo creativo, contribuire a ridurre i rifiuti in prima persona e a comunicare questo messaggio d’azione agli altri.

La Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti nasce all’interno del Programma Life+ della Commissione Europea con l’obiettivo primario di sensibilizzare le istituzioni, i consumatori e tutti gli altri stakeholder circa le strategie e le politiche di prevenzione dei rifiuti messe in atto dall’Unione Europea, che gli Stati membri devono perseguire, anche alla luce delle recenti disposizioni normative (direttiva quadro sui rifiuti, 2008/98/CE).

Il tema di quest’anno

Ogni anno, la SERR si concentra su un aspetto diverso, il focus del 2022 è stato “il tessile circolare sostenibile – i rifiuti sono fuori moda!” per evidenziare il forte impatto che il settore abbigliamento ha sul nostro pianeta ma, soprattutto, per ispirare azioni che porteranno maggiore circolarità nel settore tessile.

Rete Cauto, con il suo negozio dell'usato Spigo e la preziosa collaborazione di Elnòs Shopping e del laboratorio artistico Cardamomo della cooperativa sociale Il Segno, ha partecipato alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti con “All you can give”, un’iniziativa per i cittadini che si è svolta presso il T-HUB di Elnòs Shopping dal 19 al 27 novembre, prendendo così parte in qualità di “action developer” alla più grande call-to-action d'Europa sulla prevenzione dei rifiuti.

“All you can give” si compone di 3 diverse azioni concrete a cui il cittadino ha potuto prendere parte, azioni tra loro correlate e legate al mondo della moda, uno dei linguaggi che l’uomo utilizza per esprimersi che muove un mercato della trasformazione ampio e variegato. Questo mercato può generare impatti diversi in funzione dell’approccio e delle filiere e che sempre più si sta spostando verso pratiche di economia circolare.

L’iniziativa mette in connessione più azioni che riguardano il focus della campagna SERR 2022. Durante la settimana dal 19 al 27 novembre Rete Cauto ha focalizzato l’attenzione sui vari aspetti della gerarchia dei rifiuti tessili: attraverso azioni di sensibilizzazione dei cittadini al progetto “Ri-Vesti il Mondo di Valore” e i laboratori per i bambini “Coloriamo il Mondo di Valore” è stata promossa la riduzione dei consumi; attraverso il ritiro degli abiti usati promosso il riutilizzo di materiali tessili e con l’esposizione presso il negozio dell’usato Spigo e il laboratorio Renew Old Jeans, in collaborazione con il laboratorio artistico Cardamomo della cooperativa Il Segno, è stato promosso il riciclaggio dei rifiuti. Ognuna di queste azioni ha un grande valore anche singolarmente, ma la scelta di interconnetterle serve per valorizzare la circolarità del processo, rendere i vari passaggi più comprensibili e sottolineare il valore di ogni piccola grande scelta che il cittadino può compiere nella propria quotidianità.

Inserire questa iniziativa in uno spazio commerciale come quello di Elnòs Shopping a Roncadelle Brescia (l'unico centro commerciale in Lombardia con un negozio Ikea integrato, 88.000 metri quadrati e 145 negozi) oltre a donare all’iniziativa una grande visibilità, ha permesso di raggiungere differenti target, con differenti sensibilità in temi di sostenibilità e dunque un’incredibile possibilità di racconto e dialogo sui temi da sempre al centro del lavoro di Rete Cauto. Attraverso la propria raccolta “Ri-vesti il mondo di valore” in collaborazione con Caritas Diocesana di Brescia, Rete Cauto si occupa della raccolta differenziata degli indumenti usati sul territorio di Brescia e provincia dal 1999. Inoltre dal 2017 aderisce a una rete solidale più grande, Rete R.I.U.S.E., che raggruppa cooperative sociali o imprese sociali senza fine di lucro con elevato livello qualitativo, occupazionale e solidaristico che si impegnano in un rigoroso rispetto dei dettami normativi in materia di trasporto del materiale raccolto, di lavoro e tutela dell’ambiente.

-----------------

SETTIMANA SERR IN NUMERI

  • Donazioni: KG 280
  • Bambini coinvolti nei laboratori: 50 (tutti i bimbi erano accompagnati da uno o due genitori)
  • Adulti coinvolti nel laboratorio renew old jeans: 10 (numero massimo posti disponibili 10)
  • Persone sensibilizzate (in dialogo con i nostri operatori): 180
  • Copertura pagina FB della settimana: 5000 persone
  • Copertura pagina IG della settimana: 1300 persone

----------------

ALL YOU CAN GIVE

Ecco nel dettaglio le tre azioni di “All you can give”, iniziativa con la quale Rete Cauto si è candidata ai SERR Awards:

AZIONE 1
Raccolta speciale RIVESTI IL MONDO DI VALORE

Raccolta donazioni di indumenti, scarpe e borse in buono stato presso il T-HUB di Elnòs Shopping. Questi materiali verranno selezionati per essere riutilizzati e generare lavoro, sostenibilità e solidarietà. Il cittadino dopo il suo gesto di donazione ha ricevuto un buono sconto da utilizzare presso Spigo, il negozio dell’usato di Rete Cauto, uno zainetto in cotone del progetto europeo Life Salvaguardia e tutte le informazioni relative alla filiera di raccolta abiti della rete.

AZIONE 2
Laboratorio artistico COLORIAMO IL MONDO DI VALORE

Le bambine e i bambini con le loro famiglie sono stati invitati nel T-HUB a decorare i contenitori gialli della raccolta abiti usati trasformando con immagini e colori parole come ambiente, riuso, riciclo. Accompagnati dalle esperte di educazione ambientale di Rete Cauto, il contenitore giallo è diventato bene comune da proteggere e rendere bello.

AZIONE 3
Per una handbag personalizzata Laboratorio RENEW OLD JEANS

Esperte sarte del laboratorio artistico Cardamomo della cooperativa sociale Il Segno hanno insegnato quante cose si possono creare dai nostri vecchi jeans, realizzando insieme delle borsette di grande effetto.

Inoltre, dal 19 novembre presso Spigo è cominciata l’esposizione e la vendita degli accessori prodotti nel laboratorio artistico Cardamomo che continuerà fino a fine anno: i jeans usati che Rete Cauto riceve in donazione vengono affidati alle mani creative di persone che hanno incontrato difficoltà nella loro vita e che oggi stanno seguendo un percorso di re-inserimento nel mondo del lavoro.

Il risultato di questo bell’incontro sono borse, zainetti, pochette che si possono ammirare ed acquistare a Spigo.

Dicembre 2022

Articoli Correlati

Nel periodo natalizio il mandarino viene usato non solo in cucina, ma anche a scopo...
Il cavolfiore, detto anche cavolo fiore o cavolo bianco, era considerato sacro dagli...
All'interno dell'iniziativa “I mercati degli agricoltori per il benessere della comunità...
Dal blog di Rosangela Pesenti un testo intenso e intriso di significato per la Giornata...