feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

A giugno parte il Pre-Festival di BergamoScienza

BergamoScienza 2020

La XVIII edizione di BergamoScienza in programma ad ottobre sarà anticipata da un Pre-Festival assieme all’astrofisico Luca Perri. 

Anche il festival di divulgazione scientifica organizzato dall’Associazione BergamoScienza, tra i più conosciuti e partecipati nel panorama italiano, convertirà in digitale l’edizione 2020 prevista da sabato 3 a domenica 18 ottobre. Ma gli organizzatori hanno pensato anche ad una marcia d’avvicinamento a BergamoScienza con un Pre-Festival, da giugno a settembre, con dirette streaming sui canali social della manifestazione, il giovedì alle ore 18.

Dialoghi a quattro mani 

Il Pre-Festival avrà un conduttore d’eccezione nell’astrofisico Luca Perri dialogherà con giovani e brillanti attori della divulgazione, molto attivi sui social, su accattivanti temi scientifici. Ecco cosa bolle in pentola: 

  • 11 giugno con Adrian Fartade, sugli alieni;
  • 25 giugno con Willy Guasti Zoosparkle, sui falsi miti riguardanti i dinosauri;
  • 2 luglio con Barbascura X, sulla scienza negli animali;
  • 23 luglio con Marica Signorello, sulla ricerca cosmetica;
  • 6 agosto con Ruggero Rollini, sugli algoritmi dei siti di incontri;
  • 20 agosto con Serena Giacomin, sulle bufale climatiche.

Come sempre largo ai giovani

A questi incontri si aggiungono dirette live a cura del Comitato Giovani, per interagire con il pubblico di tutte le età che segue il festival e che ama giocare con la scienza:

  • smART ATTACK: tre puntate di esperimenti, condotti da Cristian Manzoni e Simone Iovenitti, facilmente realizzabili da casa, in diretta. Il pubblico li potrà replicare live, inviare il risultato e seguire i commenti e le analisi realizzati in real time (9 e 30 luglio, 27 agosto).
  • SCIENCE SODA: tre interviste con ospiti stile late show. Il pubblico sarà coinvolto tramite sfide interattive e dovrà dare dei feedback (18 giugno, 16 luglio, 13 agosto).
  • DIVULGERS LEAGUE: due squadre, composte dal pubblico da casa e ciascuna guidata da tre divulgatori, si sfideranno in un quiz in due fasi settimanali (martedì e venerdì). I giocatori riceveranno un link e avranno un’ora per rispondere alle domande. Il punteggio di ciascuna squadra sarà calcolato dalla media dei punteggi dei singoli giocatori e sarà il patrimonio di partenza per una sfida live tra i divulgatori delle due squadre.
  • MINEREALITY: un concorso realizzato in collaborazione con il Museo Caffi, dedicato a rocce e minerali e condotto sul profilo Instagram di BergamoScienza. Ogni settimana saranno presentate da un geologo due rocce a confronto. Lo scopo è quello di riprodurre lo studio vincitore del premio IgNobel per l'economia 2016, in cui venivano studiate le emozioni che alcune rocce trasmettevano al pubblico.
Giugno 2020

Articoli Correlati

La strada è lunga, ma gli esempi virtuosi continuano a diffondersi Essere completamente...
18 e 19 settembre sul Sentierone di Bergamo: da maggio l'evento si sposta a settembre,...
Editoriale “Siamo servi inutili. Abbiamo fatto quanto dovevamo fare” (Lc 17,10) “All'...
In città si amplia la rete del teleriscaldamento e proseguono i lavori per dare nuova...