feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Tutti su per TERRA! Festival dei territori rurali

Tutti su per TERRA! Festival dei territori rurali

Da giugno a settembre tanti appuntamenti per promuovere le eccellenze del territorio dell’Alto Garda e Valsabbia

Ruralità è la parola chiave sulla quale si basa un evento che merita di essere preso in considerazione: “Terra! Festival dei territori rurali” è una manifestazione che si svolgerà da giugno a settembre 2014 nella zona dell’Alto Garda e Valsabbia. Durante questi mesi sono organizzati una serie di appuntamenti che hanno lo scopo di promuovere le eccellenze del territorio gardesano e valsabbino. Il festival è strutturato in diversi moduli, ognuno dei quali permette agli utenti di provare esperienze di diverso tipo: laboratori creativi per la valorizzazione delle tradizioni artigiane del territorio rurale; eventi di intrattenimento; conferenze tematiche di carattere regionale, nazionale e internazionale; un’esposizione che metta in primo piano le potenzialità del territorio e l’organizzazione di un mercato contadino per la vendita e valorizzazione dei prodotti locali. Prendendo come spunto l’imminente inaugurazione dell’Expo 2015 a Milano, con tema nutrire il pianeta energia per la vita, il festival può essere considerato come un’esposizione, su base locale, di ciò che il territorio gardesano e valsabbino ha da offrire.

In particolare quest’anno il tema centrale sarà l’alimentazione. Nei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre si darà spazio alla ruralità e alla sostenibilità con eventi quali visite ed escursioni guidate ai borghi storici, concerti di musica popolare, laboratori sul miele, angurie e meloni biologici, erbe spontanee, produzione della carta, mercatini biologici domenicali, conferenze sull’olio e olivo gardesano, i formaggi, l’apicoltura, degustazioni e aperitivi a base di prodotti locali.

Il GAL attivo per la promozione turistica e territoriale

L’ente promotore di questa iniziativa è il GAL, il cui acronimo significa Gruppo di Azione Locale, gruppo composto da soggetti pubblici e privati con lo scopo di favorire lo sviluppo e la valorizzazione di un’area rurale e la collaborazione tra territori. L’area del GAL Garda Valsabbia, anche denominata terra tra i due laghi, raggruppa il territorio montano compreso tra la zona nord-occidentale del lago di Garda e il lago d’Idro. Un luogo particolare e contrastante: da una parte il clima quasi mediterraneo della costa che porta alla fioritura di limoni e olive, dall’altro lato la brezza alpina delle valli, boschi e montagne dell’entroterra.

La zona costiera del lago è meta di turismo di massa mentre nella zona più interna nel mezzo delle valli, si scoprono zone rurali spesso non prese in considerazione dai turisti. Il Gal attraverso il progetto Green Line si è impegnato nella creazione di un progetto di sviluppo turistico verde e sostenibile, in cui unire all’offerta turistica più tradizionale della costa gardesana anche un turismo rurale con la valorizzazione dei prodotti locali, bellezze naturalistiche e tradizioni culturali. I comuni che fanno parte del territorio Garda-Valsabbia sono: Gardone Riviera, Gargnano, Limone sul Garda, Salò, Tignale, Valvestino, Toscolano-Maderno,Tremosine, Anfo, Bagolino, Idro, Capovalle, Mura, Pertica bassa, Pertica alta, Provaglio Valsabbia e Vestone.

Per permettere lo sviluppo turistico del territorio e l’integrazione dei settori economici come agricoltura, artigianato e turismo, il programma del Gal incentiva le comunità locali attraverso: la creazione di nuova occupazione e nuove attività imprenditoriali basate in prevalenza sul settore ambiente; creazione di percorsi di qualità che possano rendere funzionale l’offerta turistica; integrazione delle produzioni agricole e d’artigianato all’interno dell’offerta turistica; creazione di mercati locali di qualità; sostegno per le comunità locali in favore di progetti e nella ricerca delle risorse necessarie per il completamento dello sviluppo di queste aree.

Il Gal propone spesso dei bandi per finanziare progetti da portare al territorio e proprio all’interno del festival sono stati attivati dei concorsi di idee per la creazione di percorsi di promozione turistica delle eccellenze del territorio. Se siete giovani professionisti o aziende della zona e siete dotati di un pizzico di creatività, sul sito del Gal Garda Valsabbia potreste trovare il bando che fa per voi.

Tutte le info su: www.laterratraiduelaghi.it

Maddalena Palo

Maggio 2014

Articoli Correlati

Editoriale “Siamo servi inutili. Abbiamo fatto quanto dovevamo fare” (Lc 17,10) “All'...
Giovani attivisti contro un mancato governo del territorio nella bassa bergamasca: in...
Successo dell’1 e 2 maggio. Prossime date: 2 e 6 giugno Prenotazioni, piccoli gruppi e...
Legambiente Bergamo propone dal 6 al 31 luglio un ricco calendario di eventi, passeggiate...