feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

A scuola con il DessBg: corso all'Istituto Romero di Albino

Noi ragazzi della classe 5P dell'Istituto Professionale Servizi Commerciali indirizzo Design della Comunicazione Visiva e Pubblicitaria dell'ISIS O. Romero di Albino (BG) in collaborazione con il DessBg, Distretto di Economia Sociale Solidale della bergamasca, abbiamo realizzato un progetto che approfondisce le tematiche relative alla sostenibilità, basato sullo studio e sulla creazione di infografiche. Si è trattato di un lavoro ambizioso perché raccontare dati e informazioni attraverso il linguaggio visivo dell’infografica è un’operazione complessa che richiede, oltre alle capacità di analisi e di sintesi, anche tanta creatività. Abbiamo quindi raccolto la sfida insieme agli insegnanti e, con la guida degli esperti del DessBg, ci siamo dedicati con entusiasmo a questo Project Work attraverso l'analisi dei dati risultanti da un questionario da noi creato sulle abitudini alimentari che abbiamo sottoposto in forma anonima ai nostri compagni d’Istituto nel mese di febbraio 2023.

Ad ogni gruppo di lavoro è stato affidato un tema specifico da analizzare tra: targetizzazione degli studenti, abitudini di consumo, stili di vita e abitudini alimentari. Al nostro questionario hanno risposto 329 studenti, di cui 262 femmine, 58 maschi e 9 non specificati, su un totale di 1391 alunni frequentanti. I dati raccolti dal questionario posto agli studenti si sono rivelati molto numerosi e variegati e, come da obiettivi del progetto didattico, abbiamo cercato di renderli in forma di infografiche, per favorire una lettura più immediata dei risultati.

Alcuni dei dati raccolti sono stati fedeli alle nostre aspettative, altri invece ci hanno stupito. Tra questi ultimi evidenziamo che oltre il 44% degli studenti dichiara di andare al fast food almeno una volta al mese, il 60,2% non compra mai vestiti usati, il 74,8% usa i mezzi pubblici per andare a scuola e ben il 67,2% non fuma mai sigarette o sigarette elettroniche. Questo ultimo dato però non ci sembra molto rispondente alla realtà, probabilmente a causa del fatto che solo una parte degli iscritti dell'Istituto ha compilato il questionario, tra cui una maggioranza di non fumatori.

Oltre alle competenze tecniche che sono richieste per la stesura del questionario, l’analisi dei dati e la loro elaborazione in infografiche, abbiamo anche sviluppato una serie di soft skills che sicuramente ci serviranno nel mondo del lavoro, come la capacità di lavorare in gruppo e di gestire il tempo, ognuno con una propria responsabilità rispetto al lavoro collettivo. L’analisi delle tematiche e l’elaborazione delle domande sono stati momenti di conoscenza e di informazione anche per noi stessi riguardo molti argomenti legati alla sostenibilità che ci hanno portati ad acquisire una maggiore consapevolezza rispetto ai grandi temi dello sviluppo sostenibile, degli stili di vita e abitudini alimentari.

Marzo 2023

Articoli Correlati

Torna il consueto appuntamento con il mercato agricolo, ormai parte integrante del...
Il conflitto fa parte della nostra esistenza, ma con un gioco possiamo imparare a...
Vuoi fare un annuncio pubblicitario o promuovere un evento? Contatta la redazione di...
Una cena aperta a tutti sabato alle 19 per conoscere le attività del Distretto di...