feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

ViviRomano SOStenibilmente fa il pieno di visitatori. Ambiente, green economy e sostenibilità in festa

ViviRomano SOStenibilmente

Domenica 6 ottobre il centro storico di Romano di Lombardia si è animato di persone, stand e attività tra salute e benessere della persona e del Pianeta, produttori a filiera corta, mobilità e stili di vita più sostenibili

Una giornata all’insegna della sensibilizzazione rispetto ai temi dell’ambiente, della green economy e dei cambiamenti climatici.

Temi che sono spesso sulla bocca di tutti ma che non sempre sono collegati responsabilmente alle nostre abitudini quotidiane, ai nostri piccoli gesti e azioni.

Questo l’intento della manifestazione ViviRomano SOStenibilmente, che ormai da quattro anni si svolge nella cittadina della bassa bergamasca: iniziativa che negli anni sta diventando un appuntamento per persone, associazioni, realtà economiche ed espositori che operano su queste tematiche durante tutto l’anno e che ogni anno si ripromettono di aggiungere valore e partecipazione per l’edizione successiva.

Una “festa” della sostenibilità per tutti

Dalle prime ore del mattino fino al tardo pomeriggio i caratteristici portici e le piazze centrali di Romano di Lombardia hanno ospitato numerosi operatori della salute, del benessere e della sostenibilità nel suo senso più ampio, intesa anche come green economy, mobilità sostenibile, produttori a filiera corta e artigianato locale.

Così, per alcuni cittadini la giornata è stata l’occasione per effettuare test e controlli sulla propria salute, sottoponendosi gratuitamente agli esami più diversi: il controllo per l’insufficienza venosa a cura della Farmacia Aiolfi, l’esame MOC (Mineralometria Ossea Computerizzata) proposto dalla Farmacia Comunale, gli esami della vista organizzati da Ottica Dante e Ivan’s gioielleri, la crioterapia localizzata da parte degli esperti di Krioplanet o la terapia laser e l’analisi skin test proposti rispettivamente da Estetica Fausta e Paradise Estetica.

Altri invece hanno sfruttato l’occasione per incontrare i numerosi operatori olistici che si sono messi a disposizione per consigliare nuovi modi di raggiungere il proprio benessere interiore ed esteriore, con se stessi e con l’ambiente. Altri ancora hanno invece approfittato degli stand della green economy presenti con le loro soluzioni per una mobilità sostenibile, tra auto elettriche e la proposta dell’utilizzo di e-bike, ma anche nel campo delle energie rinnovabili e dell’efficientamento energetico nell’edilizia e nei serramenti.

Fulcro dell’evento è stata Piazza Roma, che ha accolto una delle novità dell’edizione 2019 di ViviRomano Sostenibilmente: l’Eco-Quiz. Il gioco, sponsorizzato per l’occasione da G.Eco, ha saputo divertire grandi e piccini durante tutta la giornata con domande sull’ambiente e sulla sostenibilità.

Proprio a pochi passi dalla postazione dell’Eco-Quiz, invece, l’area dedicata all’intrattenimento ha cambiato ritmo in continuazione alternando momenti di benessere e relax - con il laboratorio esperienziale di Rosy Berretta e Monica Vignoletti e le campane tibetane, il melodico suono dell’hang panart di Federico Magri o le dimostrazioni di Taijiquan con Lina Hong Xin Zhu - a momenti più elettrizzanti come le lezioni di power yoga tenute dai ragazzi di Vitalogy Club, la dimostrazioni di karate e di altre discipline affini da parte dei maestri e degli allievi del Karate Team Nio - Il punto sportivo o quelle di danza, nelle sue varie declinazioni, dei ballerini di Art&Dance.

Un programma davvero fitto che ha lasciato spazio a momenti per evidenziare alcuni traguardi raggiunti dalla comunità di Romano di Lombardia: per esempio quando il Gruppo Alpini di Romano di Lombardia e gli organizzatori della Holi Run Romano hanno consegnato gli assegni di beneficenza a supporto di importanti progetti come “Con Sabrina vivere a colori con la SLA” dell’Associazione I.B.I.S e a “Camminare viene andando” di Cooperativa Acli Servizi.

Nella tarda mattinata invece l’attenzione di tutti si è spostata poco più in là, in Piazza Fiume, per l’inaugurazione da parte dell’amministrazione comunale delle prime due colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici a Romano di Lombardia. Un passo fondamentale verso la promozione di una mobilità sostenibile.

La domenica in piazza e molto di più

Al pomeriggio, terminata l’irrinunciabile pausa pranzo domenicale, la gente ha ripopolato il centro storico ancor più che in mattinata, richiamata anche dal sole e dalla possibilità di partecipare alle numerose attività pomeridiane. Piazza Roma ha ripreso ad animarsi con il concerto “Voices of the world” della TPA Music di Luna Maggioni, arrivata a Romano dopo una tournée che ha portato la scuola a esibirsi addirittura in California.

Il programma è proseguito sempre a ritmo di musica, con le dimostrazioni di Smile Danza e Benessere e quella di danza del ventre con Ambra Bellydance e con il ripetersi, a grande richiesta, di alcune dimostrazioni che avevano riscosso grande successo nella mattinata. Ritmo, divertimento ed intrattenimento hanno consumato la giornata in un batter d’occhio accompagnando cittadini e visitatori fino all’ora dell’happy hour.

Ma nella sua versione di quest’anno ViviRomano SOStenibilmente non si è conclusa nella giornata di domenica. Infatti, l’ultimo appuntamento del programma si è tenuto martedì 8 ottobre alla sala della Rocca Viscontea, quando - introdotti dal sindaco di Romano di Lombardia Sebastian Nicoli - i relatori Claudio Bonfanti, presidente del Biodistretto di Bergamo, Matteo Rossi della Fondazione Istituti Educativi e Diego Moratti direttore di infoSOStenibile hanno illustrato i percorsi della proposta di legge regionale sull’Economia Sociale e Solidale depositata con successo in Regione Lombardia con 9035 firme e il bando della Fondazione Istituti Educativi sulle Nuove Economie di Comunità sostegno di progetti verso un modello alternativo di società e di economia.

Gianluca Zanardi

Novembre 2019

Articoli Correlati

Economia Solidale e Sociale: verso una legge regionale
Nei mesi scorsi è stato avviato il percorso per una proposta di legge regionale sull’...
Screpolature da freddo. Un fastidio che si può prevenire
Tagli e secchezza sulle labbra e sulle mani possono rendere l'inverno difficile da...
Australia in fiamme. La “Chernobyl della crisi climatica”
La terra dei canguri messa in ginocchio dai roghi. Ma la politica continua a scegliere il...
“Anthropoceano”, il primo murales mangia-smog di Milano
L'opera d'arte è realizzata con pittura Airlite capace di assorbire anidride carbonica e...