feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Tavoli e piante in Piazza Vecchia come simbolo di rinascita

Tavoli e piante in Piazza Vecchia come simbolo di rinascita

Torna anche quest'anno a Bergamo “I Maestri del Paesaggio”. Nell'incontro tra natura e cultura, un'occasione di ripartenza

Piazza Vecchia torna a vestirsi di verde per la decima edizione di Landscape Festival – I Maestri del Paesaggio e lo fa proprio nell'anno del Covid-19, nella città maggiormente colpita dalla tragedia che ormai da un decennio si presta come teatro urbano per la manifestazione dedicata all'architettura verde. 

La rassegna, che si svolgerà dal 5 al 20 settembre 2020, ha scelto per questa edizione un simbolo potente di comunione e condivisione: quello del tavolo, elemento fisico e rappresentazione di incontro tra comunità, natura e paesaggio urbanistico, ma anche augurio alla città di Bergamo e ai suoi cittadini, in memoria dei suoi cari e simbolo di rinascita. 

Tavoli e piante per ricordarci di ricordare

Olmi, faggi, tigli, carpini, querce e ciliegi, e più di 20 alberi di 4-5 metri di altezza posti in grossi vasi: rimanda all'idea di bosco la progettazione verde di Piazza Vecchia in occasione della manifestazione, ideata da Arketipos e promossa dal Comune di Bergamo con Regione Lombardia, Camera di Commercio e Uniacque. Nome dell'allestimento è “Green Square” e si tratta di una rilettura in chiave green della piazza più caratteristica della città.

L'installazione centrale è stata progettata dall'architetto e designer Michele De Lucchi, che ha dato vita a "un grande tavolo di tanti tavoli" realizzato da Il Legno dalla Natura alle Cose. Tavoli «uno staccato dall'altro, così come vogliamo essere noi, esseri umani dall'umanità di oggi», uniti da piante autoctone messe a disposizione del pubblico tramite erogazione liberale: un incontro, insomma, tra paesaggio e piccoli gesti di solidarietà per ripartire con positività e determinazione.

La manifestazione è ricca di altre iniziative green e fortemente simboliche, tra cui “Green To The People” (un giardino di piante come ricordo delle persone scomparse durante la pandemia che verrà allestito all'esterno dell'Ospedale Papa Giovanni XXIII grazie a una raccolta fondi collettiva), “Landscape Webinar” (incontri con i protagonisti delle nove edizioni passate), la call dedicata ai progetti green “Landscape Call” e infine “Green Book”, un libro che racconta la nascita e la crescita della manifestazione attraverso le sue interpretazioni di Piazza Vecchia. Il programma della manifestazione è disponibile sul sito 

www.imaestridelpaesaggio.it

Settembre 2020

Articoli Correlati

Approvato dall'Amministrazione il progetto di finanziamento da inviare a Roma...
Surgelati
Lo spreco alimentare è un problema annoso che da sempre coinvolge, purtroppo, tantissime...
Saperi in transizione
C’è tempo fino al 13 dicembre per iscriversi a Saperi in Transizione, l’unico corso del...
Cosmetica Green: un mercato da 50mld di euro l’anno
Millennial e Gen Z i consumatori più attivi Al giorno d’oggi si presta sempre più...