feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Susina

Susina

Un arcobaleno... succoso

La susina – chiamata anche “prugna”, in particolar modo quando si parla del frutto allo stato secco – ci accompagna per tutto il periodo estivo.

Il frutto del susino è una drupa sferica, ovoide o allungata che matura soprattutto a luglio/agosto, mentre alcune delle tante varietà giungono a maturazione nel mese di settembre.

Comoda da portare in spiaggia o in ufficio, con la sua polpa carnosa aderente al nocciolo o facilmente staccabile, è ottima come spuntino estivo.

A seconda della qualità della pianta, la buccia della susina, liscia o pruinosa, ci offre i colori primari dell’arco celeste: blu scuro, rosso violaceo (susino Santa Rosa), verde, giallo oro (le Shiro, che maturano a metà luglio).

A fine agosto giungono a maturazione i frutti del Susino Regina Claudia Violetto, dalla polpa soda e dolcissima. Da settembre troviamo la susina Stanley, quella famosa della California.

La proprietà benefica di questo frutto straordinariamente ricco di fibre è conosciuta da tutti: le susine sono un toccasana per il nostro intestino! Il consiglio è di mangiarle al mattino prima di fare colazione, a stomaco vuoto.

Come tanti frutti estivi è poi preziosa per la cura della pelle e della vista. La susina stimola la produzione di melanina, è ricca di acqua, di sali minerali (potassio, magnesio, calcio e fosforo), di vitamina C e di vitamine del gruppo B. E, soprattutto, è ricca di vitamina A, felice alleata della lotta all’invecchiamento, grazie al suo potere antiossidante e alle proprietà antinfiammatorie.

 

LA RICETTA: Centrifugato estivo

Ingredienti

• 1 fetta di melone

• 6 albicocche

• 3 susine

• Succo di limone o d’arancia

Preparazione

Lavare bene le albicocche e le susine. Tagliare le albicocche e le susine in piccoli pezzi senza sbucciarle e metterle in una ciotola.

Sbucciare il melone, tagliarlo a pezzetti e aggiungerlo nella ciotola insieme alle albicocche e alle susine.

Aggiungere la frutta tagliata poco alla volta nella centrifuga e azionare a più riprese fino al raggiungimento della quantità di succo desiderata.

Aggiungere a piacere il succo di limone o d’arancia e, se lo preferite ancora più dolce, un poco di zucchero.

 

Settembre 2017

Articoli Correlati

Edo Ronchi
Edo Ronchi, ex ministro dell’ambiente, ha presentato a Treviglio (BG) la sua ultima...
Uva fragola
Un chicco di virtù Piccola e succosa, l’uva è il frutto che meglio evoca l’autunno. L’uva...
Burger di lenticchie
Piccolo chicco, grandi proprietà La lenticchia è una delle varietà di legume più antica...
Secondo e ultimo appuntamento con i consigli per stare in forma Il mese scorso vi abbiamo...