feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Patata

Patata

 

La patata è una delle piante più coltivate al mondo, la cui parte commestibile è il tubero. Ortaggio versatile, con essa si possono preparare tante ricette.

Ricca di vitamina C, di potassio e di carboidrati complessi, la patata induce senso di sazietà, il che la rende ideale per un fresco piatto unico in insalata.

Per conservarle, le patate vanno riposte in luogo asciutto, buio e areato, poiché sotto l’azione della luce può accumularsi nei germogli del tubero la solanina, un alcaloide velenoso.

Fu il condottiero Francisco Pizarro a portare la patata dalle Ande al re di Spagna Filippo II. Tuttavia, la sua forma irregolare, antiestetica, la relegò a cibo adatto ai maiali.

Nel 1793 divenne una verdura rivoluzionaria – pare infatti che in quest’epoca siano state inventate le patatine fritte.

Con l’incremento della popolazione europea, la patata divenne di uso comune, tanto da essere definita “pane dei poveri”. Si pensi che a metà Ottocento, a causa della peronospora della patata – un fungo che distrusse per due anni consecutivi il raccolto – un milione e mezzo di irlandesi dovette immigrare negli USA per sfuggire alla carestia.

Oggi, in Lombardia, la riscoperta delle tradizioni ci regala, nel mese di settembre, sagre dedicate a questo ortaggio. Per esempio, l’antico borgo medioevale di Oreno (MB) ogni due anni celebra la “Biancona”, mentre è annuale l’appuntamento a Martinengo, dove si festeggia la specie coltivata nella città bergamasca, ideale per gli gnocchi.

 

LA RICETTA - Insalata patate e cetrioli

Ingredienti

• 800 gr di patate

• 1 cetriolo / 1 cipolla rossa

• 80 gr di feta

• 12 olive nere

• 6 cucchiai di olio

• extravergine d’oliva

• Succo di 1 limone

• 1 cucchiaino di miele

• 1 di senape

• Sale e pepe q.b.

Preparazione

Lessare le patate, sbucciarle, tagliarle a cubetti e metterle in una ciotola. Lavare il cetriolo, tagliarlo a rondelle mantenendo la buccia e aggiungerlo alle patate. Aggiungere anche la cipolla tagliata a fette sottili e le olive. Condire con una emulsione di olio, limone, senape, miele, sale e pepe. Dopo aver mescolato bene il tutto, aggiungere la feta a cubetti.

 

 

Settembre 2017

Articoli Correlati

Sette anni in sette giorni
Novembre 2017, bene. Ci guardiamo indietro e… sette anni, sono passati già sette anni e...
Abbigliamento sostenibile. Vestirsi per filo e per sogno
A Paladina la fiera del tessile biologico, ecologico e solidale Domenica 22 ottobre...
Autunno, tempo di castagne
Sul lago di Como un “maxi castagneto” da 220 ettari L’autunno è arrivato e insieme all’...
Il grande sentiero
Montagna, viaggi, avventure e ambiente nella rassegna cinematografica di Lab80 Nona...