feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Mascherine in dono ad Atb da un'azienda cinese

La Zhengzhou Yutong Bus ha donato 2 mila mascherine chirurgiche alla società bergamasca a sostengo dell'emergenza Covid-19

2mila mascherine dalla Cina fino a Bergamo, in un gesto di solidarietà e vicinanza che, in questi tempi difficili, non ha mancato di commuovere. Il dono è arrivato dalla Zhengzhou Yutong Bus, una delle più grandi aziende cinesi per la costruzione di autobus, macchine da cantiere e costruzione, che ha fornito ad Atb (Azienda Trasporti Bergamo) uno stock di 2mila mascherine chirurgiche a sostegno dell'emergenza Covid-19.

«Molte mani possono rendere leggero un lavoro, e piccole correnti rendono grande il fiume - ha scritto la compagnia cinese nella lettera di accompagnamento all'omaggio -. La Yutong spera che queste maschere possano supportarvi nel superamento di questi tempi difficili. Speriamo sinceramente che la pandemia sia ridimensionata, e che i pazienti possano guarire quanto prima. Speriamo che chi rischia la sua vita per combattere il virus in prima linea possa essere al sicuro».

Il gesto della compagnia cinese permetterà ad Atb di integrare le mascherine a disposizione, già precedentemente acquistate dall'azienda e fornite dal Comune di Bergamo, per la distribuzione al personale in servizio, sugli autobus della rete Atb e sui tram della Linea T1 da Bergamo ad Albino.

Aprile 2020

Articoli Correlati

Carta della Mobilità 2020
Presentata la nuova guida di ATB e TEB utile e aggiornata per viaggiare informati con...
Approvato in commissione bilancio della camera l'emendamento al decreto rilancio sulla...
In due giorni alcuni istituti pubblici di Bergamo hanno tutte ricevuto i contenitori per...