feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Lo sport è per tutti con Over limits

Lo sport è per tutti con Over limits

A Crema un’associazione lavora per uno sport sociale e inclusivo

L’associazione sportiva dilettantistica “Over limits” nasce a Crema nel 2013 dall'idea di un gruppo di cinque ragazzi: chi laureato in scienze motorie, chi esperto di neuroscienze, decidono infatti di mettere insieme le loro competenze per creare una squadra sportiva in cui tutti - ognuno con le proprie “diverse abilità” - possano partecipare attivamente. Anzi, una vera e propria squadra di squadre, un coro di gruppi sportivi che fanno della socializzazione, del divertimento e del benessere un grande punto di forza.

I due responsabili tecnici e organizzativi dell'associazione, Nicola Bettinelli e Dario Borroni (che curano anche i rapporti con le scuole e le altre istituzioni coinvolte) seguono vari gruppi, dai minori agli anziani, occupandosi di attività motoria a tutto tondo e passando dalla corsa ai giochi di gruppo, dal nuoto individuale alle ginnastiche dolci.

I progetti educativi individuali dei diversi atleti con disabilità che partecipano agli sport proposti sono invece supervisionati da Angelo Suardi, responsabile dell’educazione, mentre una serie di collaboratrici e collaboratori curano gli altri ambiti d’interesse, come il pilates, le attività per bambini o la ginnastica per malati di Alzheimer.

Voci dentro il coro

È Angelo a spiegarci direttamente gli obiettivi e le modalità di lavoro dell’associazione cremasca: «Crediamo fermamente che lo sport debba tornare a essere vicino alle persone, affinché l’espressività corporea, il benessere psico-fisico e anche il gioco appartengano a tutti, e si ricreino forti momenti di crescita e socializzazione.

Teniamo specialmente a quest’ultimo punto, poiché ci occupiamo non solo di persone normodotate, ma anche di persone disabili, che fanno spesso fatica a inserirsi nel tessuto sociale in cui abitano. Di qui la collaborazione con le diverse realtà sociali (scuole, comunità di recupero, parrocchie…), per diffondere uno sport che contribuisca a rafforzare la vita sociale di queste persone, così come di quelle che vivono nella malattia o in altre situazioni di disagio».

L’Asd “Over limits” ha sede nella città di Crema (CR), in via Martini n. 2.

Sul sito ufficiale asdoverlimits.com e sull’omonima pagina Facebook sono presenti tutte le informazioni.

Andrea Emilio Orsi

Febbraio 2019

Articoli Correlati

verza
Chi non ha mai pasteggiato con questo ortaggio, forse poco invitante ma dal sapore molto...
Acqua di mare: salata oggi, dolce domani
Il politecnico di Torino si è ispirato alle mangrovie e ha creato una tecnologia per...
castoro
Da oltre quattro secoli il roditore ingegnere era assente dall’Italia. Confermato a...
Il calore terapeutico funziona davvero?
Consigli e indicazioni per trattare le infiammazioni con il calore Nell’ambito delle...