feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Le X Giornate per l’arte

Le X Giornate per l’arte

Il festival organizzato dall’Associazione Soldano raddoppia, con una serie di eventi nei palazzi bresciani alla scoperta della città e della sua storia

“Le X Giornate” è un festival che da anni porta nel cuore di Brescia una serie di eventi a favore della musica e della cultura, con concerti e incontri a tema che spazieranno in diversi ambiti.

Per rispondere a questa necessità, quest’anno, l’associazione Soldano, organizzatrice del festival, ha ideato un nuovo evento, “Le X Giornate per l’arte”, il cui sottotitolo, “Musica a palazzo”, fornisce già un indizio sull’obiettivo e la peculiarità di questa nuova rassegna.

Infatti, tra il 26 marzo e il 29 aprile l’associazione proporrà, in collaborazione con altri enti, sei incontri, tenuti in cinque palazzi storici della città e in una chiesa, con il fine di scoprire questi luoghi carichi di storia e di arte, portando la musica in ognuno di essi.

A dare il via a questa rassegna l’evento proposto a Palazzo Bargnani domenica 26 marzo, in coincidenza con le Giornate di Primavera promosse dal FAI, il Fondo Ambiente Italiano, stretto collaboratore del festival.

La giornata è stata aperta da una visita guidata al palazzo, datato tra il XVII e il XVIII secolo, seguita da un concerto per pianoforte, tenuto nel vicino Teatro San Carlino, durante il quale è stata proposta una “hit parade” di musica barocca, riproponendone alcune delle arie più celebri.

Martedì 28 marzo, si è tenuto, presso Palazzo Martinengo delle Palle, un evento tutto particolare, poiché si è concentrato sul patrimonio artistico e culturale.

Con la collaborazione della Soprintendenza, infatti, si è tenuto un incontro in cui si sono affrontati gli aspetti del rapporto tra pubblico e privato nell’ambito della conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale.

La formula della visita al palazzo seguita dal concerto verrà ripresa sabato 1 aprile, a Palazzo Gaifami, edificato a metà Settecento dall’omonima famiglia e, dal 1941, sede della Croce Bianca. Il concerto vedrà esibirsi il gruppo Come Amoris Consort, che proporrà una rivisitazione di alcune musiche tradizionali inglesi e irlandesi del Cinquecento e del Seicento, con voce e viole da gamba.

L’evento successivo si terrà a Palazzo Martinengo Cesaresco, a lungo residenza principale della storica famiglia nobiliare bresciana. Dopo la consueta visita, il concerto proporrà la musica di Johann Sebastian Bach, eseguita da quattro violoncelli.

Sabato 22 aprile sarà il turno di Palazzo Martinengo Palatini, in Piazza del Mercato, oggi sede del rettorato dell’Università degli Studi di Brescia, alla cui visita seguirà lo spettacolo “From Bach to Jazz”, tra racconto e concerto, un viaggio nella musica con due pianoforti e una voce narrante. A concludere la rassegna, l’appuntamento di sabato 29 aprile nella Chiesa di San Giuseppe.

Qui, oltre alle bellezze architettoniche e pittoriche della chiesa, il protagonista sarà l’organo Antegnati, costruito dalla famiglia bresciana di liutai che, tra il XV e il XVIII secolo, ha realizzato alcuni tra organi molto rinomati. Il concerto sarà “un duello” tra un pianoforte, portato all’interno della chiesa per l’occasione, e il famoso organo.

A partire dal primo aprile, gli eventi si terranno sempre in mattinata, con la visita fissata alle 10.30 e il concerto alle 11.00 circa.

Questa nuova iniziativa organizzata dall’associazione Soldano non fornisce solo l’occasione di partecipare ai concerti, come ci ha abituato da tempo, ma di poter apprezzare le bellezze storiche e artistiche della città di Brescia: un primo passo verso la consapevolezza necessaria per la conservazione e la valorizzazione del nostro patrimonio.

Andrea Corti

Aprile 2017

Articoli Correlati

Economia Solidale e Sociale: verso una legge regionale
Nei mesi scorsi è stato avviato il percorso per una proposta di legge regionale sull’...
Patata
Un alimento passepartout La patata è un tubero con molte qualità diverse, utilizzate...
Glowing Gone. I colori perduti dei coralli
Un progetto di Adobe e Pantone con Ocean Agency. Tre colori ispirati alle tinte emesse...
Sale… quanto basta!. Un minerale importante da usare con attenzione
Capire come ridurre l'apporto giornaliero di sale per migliorare la propria salute “Il...