feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Lab80 va “Al cuore dei conflitti”

Juan Martin Guevara

Il 25 aprile al via l’ottava edizione della rassegna

Giunge alla sua ottava edizione la rassegna “Al cuore dei conflitti” di Lab 80, dedicata ai conflitti in diverse zone del pianeta. Per quest’anno l’ospite d’onore sarà Juan Martin Guevara, fratello minore di Ernesto Che Guevara, da anni impegnato nella divulgazione di racconti legati alla figura del fratello, molti dei quali tratti dal suo libro “Mio fratello, il Che”, recentemente edito in diversi Paesi del mondo.

La rassegna, improntata soprattutto sulla proiezione di film in anteprima, avrà inizio martedì 25 aprile e proseguirà fino a martedì 9 maggio.

L’incontro con Juan Martin Guevara, a sua volta militante politico in Argentina e prigioniero nelle carceri del regime per quasi dieci anni, è stato organizzato in collaborazione con il festival “Fare la pace” e si terrà giovedì 27 aprile, alle 20.30, presso l’Auditorium di piazza Libertà. Guevara, oltre a confrontarsi col pubblico, proporrà alcune proiezioni cinematografiche dedicate al Che e alla storia dei Paesi sudamericani.

Per la serata che precede l’incontro, quella di mercoledì 26, verrà proiettato il film “La larga noche de Francisco Sanctis”, ambientato proprio nel periodo della dittatura militare argentina, alla fine degli anni ’70, quella a lungo combattuta da Juan Martin Guevara.

La rassegna si apre, martedì 25 aprile, con un indimenticabile film dedicato alla Festa della Liberazione: “Era notte a Roma” di Roberto Rossellini. Inoltre, il palinsesto cinematografico della rassegna proseguirà con la proiezione di “Death in Sarajevo”, del 2016, di Danis Tanovic, il regista di “No Man’s Land”, ambientato nei Balcani; “Les Cowboys”, del 2015 di Thomas Bidegain, dello stesso sceneggiatore de “Il profeta” e “Un sapore di ruggine e ossa”, in cui si racconta del viaggio intrapreso alla ricerca di una giovane, scomparsa dopo essersi legata a un fondamentalista islamico. Tutte le proiezioni sono alle ore 21, presso l’Auditorium.

Per informazioni su programma e biglietti telefonare al numero 035 342239 o visitare il sito alcuoredeiconflitti.it

 

Nella foto: Juan Martin Guevara, fratello minore di Ernesto Che Guevara

Aprile 2017

Articoli Correlati

Nel periodo natalizio il mandarino viene usato non solo in cucina, ma anche a scopo...
Il cavolfiore, detto anche cavolo fiore o cavolo bianco, era considerato sacro dagli...
All'interno dell'iniziativa “I mercati degli agricoltori per il benessere della comunità...
Dal blog di Rosangela Pesenti un testo intenso e intriso di significato per la Giornata...