feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Earth Prize 2018: il nuovo premio per l'educazione ambientale

Earth Prize 2018

Presentata in Regione Lombardia la nuova iniziativa patrocinata da Touring Club Italiano, Slow Food, CAI, Comunità Montana Alpi del Verbano e Federazione italiana dei media ambientali. A cura di WEEC Network e Città di Luino

Al via l’edizione numero uno di “Earth Prize International”, il neonato riconoscimento e festival volto a premiare i migliori e più prestigiosi soggetti che si sono distinti nel panorama internazionale per le proprie attività di promozione e divulgazione dell’educazione ambientale. Il 14 giugno a Milano, preso il Palazzo Pirelli di Regione Lombardia, si è tenuta la presentazione alla stampa di questa due giorni (in programma nel weekend del 23 e 24 giugno a Luino, in provincia di Varese), carica di eventi e buoni propositi, che gli organizzatori hanno voluto dedicare a Papa Francesco, per essersi speso enormemente nel riconoscimento e nella valorizzazione dell’ecologia e di una cultura sostenibile come fondamento per un migliore futuro nella sua enciclia Laudato si’.

Il progetto e le nomination

Non ha voluto far mancare i suoi saluti l’Assessore regionale all’Ambiente e al Clima Raffaele Cattaneo, che accoglie a braccia aperte questo nuovo riconoscimento. La location individuata – Luino, piccolo e grazioso centro sulle sponde del Lago Maggiore – dimostra, secondo l’Assessore, quanto sia importante che anche luoghi meno grandi e decentrati rispetto ai capoluoghi si attivino per promuovere la cultura del risparmio energetico e del rispetto per l’ambiente. Dopotutto, serve il contributo di tutti per poter vincere le sfide che il XXI secolo ci riserva. Di necessità di cambiare per poter affrontare queste sfide ha parlato anche Mario Salomone, Segretario generale della rete WEEC (World Environmental Education Congress), l’ente promotore «forte di oltre 15 anni di esperienza e dell’organizzazione di ben dieci congressi mondiali di educazione ambientale». Non poteva che essere soddisfatta l’Assessore all’Ambiente del Comune di Luino, Alessandra Miglio, che ha anche spiegato come l’amministrazione comunale del suo paese abbia accolto fin dall’inizio questa proposta con vivo entusiasmo. Poi la parola è passata al direttore artistico Luca Novelli: «Il premio si basa sull’idea che la cultura ambientale sia trasversale, che tocchi vari ambiti della nostra esistenza, e quest’anno abbiamo deciso di dedicarci alla comunicazione». Ecco quindi le nomination annunciate, che riguardano coloro che meglio hanno comunicato e diffuso tematiche legate all’ambiente e alle buone pratiche: la piattaforma web Young Reporters for the Environment che ha sede a Copenaghen; la trasmissione di Radio 2 Caterpillar per la sua lodevole iniziativa “M’illumino di meno”; la scrittrice e studiosa Francesca Marzotto Caotorta; la trasmissione televisiva “Linea Verde”; il programma di divulgazione della Radiotelevisione svizzera “Il Giardino di Albert”; i curatori dei musei della montagna Reinhold e Magdalena Messner; il creatore di Lupo Alberto, il cartoonist Silver, per il suo impegno in iniziative legate all’ambiente; il Trekking Locarno – Venezia che ha realizzato un percorso d’acqua dal Lago Maggiore sino alla foce del Po. Nominati anche il progetto Green School, che ha coinvolto migliaia di studenti della provincia di Varese, e la app “EquoStop” progettata dagli studenti dell’ISIS di Luino. Si tratta di una app per sistemi Android e iOS che consente all’utente di mettersi a disposizione per dare passaggi in auto a chi ne fa richiesta attraverso la piattaforma. Così si evitano tante auto in circolazione, quindi l’ambiente ci guadagna in minori emissioni di CO2. Le conducenti donne, inoltre, avranno la possibilità di offrire passaggi solo ad altre persone dello stesso sesso: sono i cosiddetti passaggi rosa.

Appuntamento quindi a Luino il 23 e 24 giugno per Earth Prize 2018. infoSOStenibile non mancherà di aggiornarvi sul programma con le varie iniziative in calendario.  

 

Giugno 2018

Articoli Correlati

Edo Ronchi
Edo Ronchi, ex ministro dell’ambiente, ha presentato a Treviglio (BG) la sua ultima...
Uva fragola
Un chicco di virtù Piccola e succosa, l’uva è il frutto che meglio evoca l’autunno. L’uva...
Burger di lenticchie
Piccolo chicco, grandi proprietà La lenticchia è una delle varietà di legume più antica...
Secondo e ultimo appuntamento con i consigli per stare in forma Il mese scorso vi abbiamo...