feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Crescione

Crescione

La pianta spontanea

Già dai tempi dei romani il Crescione era considerato un toccasana. La pianta così antica è particolare per via della sua spontaneità nel fiorire e crescere in zone prettamente paludose e presso superfici d’acqua caratterizzate da un flusso lento. A seconda della zona è possibile trovarne due diverse specie: il Crescione d’acqua o selvatico e il Crescione comune (o inglese). Entrambe presentano steli lunghi, foglioline tenere e molto piccole e un piccolo fiorellino bianco che sboccia a primavera.
I benefici di questa pianta spontanea risiedono nella ricchezza di nutritivi che la compongono, tra cui acqua (95,2%), Magnesio, Potassio, Vitamine e Beta Carotene; per questo è una pianta diuretica, un disintossicante naturale con funzioni digestive e un ottimo rimedio contro costipazione e dolori mestruali. È consigliato piantare il crescione in primavera: lo si può fare comodamente nel proprio balcone, l’importante è tenere la terra ben dura. Sarà così pronta per arricchire un’insalata con stelo e foglioline e fare una bella figura nel decorare delle tartine per un aperitivo con i fiorellini bianchi. 

 
La ricetta > Frittata con crescione e gorgonzola

 

Ingredienti per 4 persone

• 4 cucchiai di olio d’oliva

• 100 gr di cipollotti

• 2 spicchi d’aglio

• 9 uova

• 100 gr di crescione

• 100 gr di piselli

• 10 pomodorini secchi

• Prezzemolo q.b.

• Sale q.b.

• 100 gr di gorgonzola

Preparazione

Mettiamo a preriscaldare il forno alla temperatura di 180° e iniziamo con il lavare bene e tritare il crescione.

Successivamente in una padella facciamo saltare i cipollotti, l’aglio precedentemente schiacciato unendoli a due cucchiai di olio; versiamo il saltato in una ciotola in cui andremo ad aggiungere le uova precedentemente sbattute, il crescione tritato, i piselli (precedentemente lessati in acqua salata o scongelati), i pomodori, il gorgonzola e il prezzemolo aggiungendo infine del sale.

Versiamo tutto il preparato della frittata in un recipiente di circa 20 cm e inforniamo per 25 minuti. In alternativa è possibile cuocerla in padella. La ricchezza del crescione in una squisita frittata con il gorgonzola è pronta per essere servita! 

 
 

 

 
Aprile 2019

Articoli Correlati

Settimana Europea della Mobilità. Come spostarsi nell'era post-Covid?
A settembre torna l’appuntamento europeo annuale. Focus sulla mobilità del futuro e sulle...
Adelante, con juicio
Mobilità in transizione… ecologica. Accelerare le soluzioni, per rallentare i ritmi...
Mare chiama terra. È tempo di invertire la rotta
Riportare i mari europei a un buono stato ambientale: obiettivo mancato. L'allarme dell'...
Tavoli e piante in Piazza Vecchia come simbolo di rinascita
Torna anche quest'anno a Bergamo “I Maestri del Paesaggio”. Nell'incontro tra natura e...