feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

A Cremona dalla musica al biologico

Cremona © Fabio Batani

Un dicembre tra musica, ingegneria, cinema e cibo. Un mese di cultura e tradizione che celebra il proprio territorio

Cremona, una città avvolta nel misticismo della simbologia medievale, dove i visitatori assaporano prima il gusto nella tradizione locale per poi essere ammaliati dalle note della cultura musicale.

Questo dicembre sarà un mese ricco di manifestazioni, fiere e ricorrenze dedicate alle bellezze e alle bontà di questa cittadina lombarda.

Tognazzi, Torriani e Stradivari

Iniziamo con il ricordare “Le Grandi Abbuffate”, la rassegna che omaggia la creatività dell’attore cremonese Ugo Tognazzi. Fino al 29 gennaio 2017, presso Santa Maria della Pietà, in Piazza Giovanni XXIII, l’Associazione culturale Tapirulan presenta la mostra internazionale dell’illustrazione. Un tributo al cinema e a Tognazzi, uno dei protagonisti indiscussi della commedia all’italiana, che vedrà nel “ciak” un simbolo cinematografico, ma anche un mezzo per dialogare con i giovani artisti contemporanei. Sempre nell’ambito del grandi maestri cremonesi, non può essere dimenticato l’emblematico fabbro, orologiaio e ingegnere di Cremona, Janello Torriani. Un uomo che, dal XVI secolo a oggi, ha lasciato parlare di sé per l’astuzia matematica e ingegneristica e per il mistero che avvolge le sue opere.

La mostra “Janello Torriani. Genio del Rinascimento”, allestita presso il Museo del Violino fino al 29 gennaio 2017, vuole svelare i segreti delle macchine progettate dal maestro, alcune delle quali arrivate a Cremona da importanti collezioni private internazionali. I visitatori potranno conoscere un geniale inventore, attraverso il percorso multimediale interno al museo e seguendo le tracce di Janello Torriani lungo le strade della Cremona cinquecentesca.

Cremona poi è anche la città della musica, celebrata dalla presenza dei celeberrimi violini costruiti dal liutaio Antonio Stradivari.

Oggi, a distanza di quasi tre secoli dalla morte di Stradivari, la sua città natale lo ricorda in uno dei più bei musei dedicati alla musica, il Museo del Violino, con una serie di concerti, durante i quali musicisti di fama internazionale sono chiamati a suonare uno dei prestigiosi strumenti del liutaio cremonese.

Fino al 18 dicembre, il violino Stradivari “Messia”, famoso per non essere quasi mai stato suonato, uscirà dalla propria teca presso il Museo di Oxford per tornare in mostra a Cremona; mentre lo stesso giorno, in occasione dell’anniversario della morte del maestro, verrà celebrato lo Stradivari Memorial Day con un evento musicale e di approfondimento.

Spazio a biologico e sostenibilità

Le domeniche del 4, dell’11 e del 18 dicembre il mondo del biologico e della sostenibilità scende in campo con gli ultimi incontri della campagna “Le 4 stagioni di Cremona”.

La prima domenica di dicembre sarà dedicata ai prodotti naturali, con una fiera mercato a Piazza Stradivari, e un evento organizzato da Aba Lombardia che intratterrà i partecipanti nella piantumazione nei parchi comunali e nei giardini scolastici.

Domenica 11, sempre a Piazza Stradivari, il mercato di Campagna Amica proporrà le eccellenze del Made in Italy garantite dalla Coldiretti, e quella successiva - a conclusione di quest’anno di eventi – il tradizionale mercatino dell’usato e dell’antiquariato.

Dulcis in fundo

Concludiamo in dolcezza con una delle rassegne più natalizie offerte dalla provincia di Cremona: la festa di Santa Lucia a Crema. Come da tradizione la città festeggia la santa accogliendo a Piazza del Duomo adulti e bambini in un dedalo di bancarelle e giostre, dove tutti potranno sgranocchiare dolciumi e scambiarsi regali natalizi.

Ilaria D’Ambrosi

 

Foto © Fabio Batani

 

Dicembre 2016

Articoli Correlati

Economia Solidale e Sociale: verso una legge regionale
Nei mesi scorsi è stato avviato il percorso per una proposta di legge regionale sull’...
Pera
Il frutto più delicato Frutto molto amato per il suo sapore dolce e delicato, la pera ha...
Aglio
Il grande curatore L’aglio è tra gli ingredienti dalle proprietà curative più forti e...
Screpolature da freddo. Un fastidio che si può prevenire
Tagli e secchezza sulle labbra e sulle mani possono rendere l'inverno difficile da...