feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

A Bergamo tornano in scena gli spettacoli

Torniamo in scena. Estate duemilaeventi

Torniamo in scena. Estate duemilaeventi è la grande manifestazione organizzata dall’Amministrazione comunale, che riunisce tutte le realtà bergamasche dello spettacolo dal vivo.

Il settore culturale e dello spettacolo dal vivo è stato particolarmente colpito dalla crisi dei primi mesi del 2020 proprio per le sue caratteristiche intrinseche di presenza fisica e vicinanza. Un grave danno per gli operatori del settore e anche per gli spettatori che l’Assessorato alla Cultura di Bergamo proverà a riparare, almeno in parte, con una programmazione unica per luglio e agosto dedicata alla realtà artistiche e culturali presenti sul territorio.

«Bergamo, tra le città più colpite in Italia, oggi riaccende lo sguardo, rialza la testain un’estate che quest’anno ci sembra come una primavera, una rinascita. – ha detto Nadia Ghisalberti, Assessore alla Cultura della città – Ci siamo fortemente impegnati per realizzare una programmazione che fa dello spettacolo la sua punta di diamante. Incontro, socialità, confronto, condivisione di spazi ed emozioni diventano allora il fulcro di questa estate che si avvicina, finalmente insieme, anche se magari ancora un po’ a distanza. È con il teatro, la musica, la danza che Bergamo torna a farsi vedere, chiamando a raccolta tutti i soggetti, le associazioni, i singoli artisti del nostro territorio».

I nuovi luoghi della cultura

Due sono le azioni su cui si è concentrata l’Amministrazione comunale. Da una parte i quartieri, luoghi che proveranno a essere valorizzati seguendo la linea della cultura diffusa: cortili e piazzette di tanti punti della città si animeranno con incursioni light, rapide pennellate di svago, poesia, leggerezza, umorismo. Dall’altra, una stagione estiva più strutturata troverà spazio invece al Lazzaretto con Lazzaretto on stage. Un luogo che diventa così il nuovo teatro cittadino, grazie a un palco professionale e una platea che potrà ospitare almeno 300 persone, per mantenere le distanze necessarie ma permettendo ugualmente l’incontro e la partecipazione.

Il programma

Nel corso dell’estate saranno così chiamati a raccolta diversi soggetti che producono spettacoli, ciascuno con il proprio linguaggio specifico e unico: Bergamo JazzStagione di Prosa e Donizetti Opera,FestivalPianisticoFestival Danza EstateOrlandodeSideraEccentriciShakespeare is now!Borghi&Burattinii Teatri dei Bambini e altre realtà come PandemoniumTeatro CavernaTeatro ProvaCDpM. Tutti insieme per coinvolgere un pubblico variegato attraverso espressioni artistiche differenti.

Lazzaretto on stage partirà il 4 luglio con 66/67, un progetto musicale nato dalla collaborazione tra Alessio Boni e Omar Pedrini, che coinvolgerà il pubblico con brani della storia della musica dagli anni ’60 a oggi. In Lucia Off, sabato 11 luglio, Francesco Micheli racconta Lucia di Lammermoor di Gaetano Donizetti, svelandone i segreti anche a chi non è appassionato d’opera. E ancora: Gianluca Petrella ed Enrico Rava si esibiranno nell’ambito del Bergamo Jazz Festival, Borghi&Burattini e i Teatri dei Bambini intratterranno i più piccoli, gli artisti di Festival Danza Estate sapranno invece regalare emozioni con il movimento. Una proposta variegata che godrà anche di una politica di prezzi dei biglietti calmierati che saranno in vendita esclusivamente online su www.vivaticket.it a partire dal 22 giugno.

Giugno 2020

Articoli Correlati

Carta della Mobilità 2020
Presentata la nuova guida di ATB e TEB utile e aggiornata per viaggiare informati con...
Approvato in commissione bilancio della camera l'emendamento al decreto rilancio sulla...
In due giorni alcuni istituti pubblici di Bergamo hanno tutte ricevuto i contenitori per...