feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Bergamo ospiterà la seconda tappa di ArtLab

ArtLab

Dal 23 al 26 settembre in città andrà in scena la seconda tappa di ArtLab. Territori, Cultura, Innovazione, la piattaforma per l'innovazione delle politiche e delle pratiche culturali promossa dalla Fondazione Fitzcarraldo.

In un anno molto complicato per il mondo della cultura, è fondamentale fare una riflessione sulla sua importanza nella ricostruzione del paese. Ed è proprio quello che vuole fare ArtLab. Territori, Cultura, Innovazione, iniziativa che ha preso il via a giugno da Matera e che dalla Capitale Europea della cultura 2019 sposterà i propri riflettori sulla futura Capitale Italiana della Cultura 2023 in collaborazione con il Comune di Bergamo e con il sostegno di Fondazione Cariplo.

«È molto significativo che sia Bergamo a ospitare la seconda tappa di ArtLab di quest'anno. Pensato prima dell'emergenza Covid-19, l'appuntamento assume oggi un significato diverso e ancora più profondo, un tassello in più in quella rinascita della nostra città che passa, innanzitutto, attraverso la cultura. – ha evidenziato Nadia Ghisalberti, Assessore alla Cultura del Comune di Bergamo - Dopo l'esperienza drammatica che abbiamo vissuto, abbiamo voluto ridisegnare insieme alla rete dei partner di ArtLab e Fondazione Fitzcarraldo i temi delle varie sessioni e dei tavoli di lavoro, individuando le buone pratiche e le ricerche più attuali nell'ambito delle politiche culturali, con un occhio speciale verso il futuro e le modalità di ripresa sociale ed economica. L'auspicio è che questa occasione diventi un appuntamento triennale che ci accompagni nel lavoro di progettazione del programma di Bergamo e Brescia Capitali della Cultura italiana, in un percorso che sarà certamente arricchito dalle competenze dei partecipanti di ArtLab, con uno sguardo interdisciplinare e di livello internazionale».

20 eventi in streaming tutti da seguire

Nel programma settembrino di ArtLab Bergamo sono previsti circa 20 eventi, alcuni in presenza (compatibilmente con le normative) e tutti fruibili in streaming online sul sito artlab.fitzcarraldo.it. Numerosi i temi: la relazione tra cultura e welfare sarà al centro di una delle sessioni chiave che coinvolgerà epidemiologi, esperti del settore e operatori culturali per far emergere come il benessere fisico, psichico e sociale siano strettamente connessi alla partecipazione culturale; una sessione, proposta di TTB - Teatro tascabile di Bergamo, sui partenariati speciali pubblico privati, strumento chiave per favorire dinamiche di valorizzazione culturale del patrimonio capaci di innescare processi di innovazione, rigenerazione e coesione sociale.  Le politiche europee per la cultura saranno al centro della sessione "Culture for Europe: Solidarity no Charity" evento in preparazione allo European Creative Industries Summit 2020 di Berlino che vedrà presenti anche il Primo cittadino di Bergamo Giorgio Gori e la Sindaca di Monaco Katrin Habenschaden. Proseguirà a Bergamo il confronto con i parlamentari intrapreso a Matera, per incidere sui provvedimenti che riguardano il comparto culturale. Una sessione sarà dedicata al percorso di Bergamo e Brescia Capitali Italiane della Cultura 2023 e non mancheranno occasioni di dibattito su cultura e tecnologie digitali, programmi e modalità di intervento messi in campo dalle fondazioni per contribuire al rilancio e ripensamento delle attività culturali, riflessioni sul lavoro culturale. 

Luglio 2020

Articoli Correlati

Approvato dall'Amministrazione il progetto di finanziamento da inviare a Roma...
Surgelati
Lo spreco alimentare è un problema annoso che da sempre coinvolge, purtroppo, tantissime...
Saperi in transizione
C’è tempo fino al 13 dicembre per iscriversi a Saperi in Transizione, l’unico corso del...
Cosmetica Green: un mercato da 50mld di euro l’anno
Millennial e Gen Z i consumatori più attivi Al giorno d’oggi si presta sempre più...