feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

A Bergamo apre lo Spazio Ascolto Uomini Maltrattanti

A Bergamo apre lo Spazio Ascolto Uomini Maltrattanti

L'associazione La Svolta e il centro antiviolenza Aiuto Donna: «serve presa di coscienza da parte di chi maltratta»

Gli uomini violenti possono cambiare. È con questa convinzione che la nuova associazione La Svolta ha creato lo Spazio Ascolto Uomini Maltrattanti, un luogo che ha appena aperto a Bergamo e che supporta gli uomini che vogliono cambiare i propri comportamenti violenti.
Si parla soprattutto di violenza domestica: quella che gli uomini esercitano ai danni di mogli e compagne, a volte anche dei figli. «I centri per uomini maltrattanti esistono in Italia dal 2009 - spiega Fabio Chiassi, presidente della Svolta -. Ce ne sono a Roma, Firenze, Ferrara, Olbia e in provincia di Cremona. Lavorano e si registrano buoni risultati. Oggi c'è uno spazio anche a Bergamo: è un modo per contrastare la violenza sulle donne ma intervenendo sull'altra parte, quella che aggredisce».
«Gli uomini che si rivolgono al nostro spazio vengono accompagnati in un processo di apprendimento di modalità alternative alla violenza - aggiunge Maria Teresa Heredia, vicepresidente della Svolta -. Quello che offriamo è innaztutto una prima accoglienza telefonica, e poi incontri individuali e di gruppo, condotti da un operatore e da un’operatrice formati. L'esperienza ci dice che è possibile scegliere di interrompere la violenza».

Lo spazio della Svolta è nato grazie al supporto del centro antiviolenza Aiuto Donna, che da vent'anni a Bergamo lavora al fianco delle donne che vengono maltrattate dai propri compagni e che vogliono liberarsi dalla violenza.

Spiega Oliana Maccarini, presidente di Aiuto Donna: «Abbiamo la consapevolezza che se non si interviene per provocare la presa di coscienza da parte degli uomini che agiscono la violenza, questa non si potrà risolvere.
Per questo abbiamo sponsorizzato l'apertura dello spazio della Svolta e la formazione degli operatori e delle operatrici». Lo Spazio ascolto uomini maltrattanti, che garantisce un servizio riservato e gratuito, riceve su appuntamento.

Telefono +39 391 3889213, email segreteria@lasvolta.org.
Il sito web dell'associazione è www.lasvolta.org 

Dicembre 2018

Articoli Correlati

Economia Solidale e Sociale: verso una legge regionale
Nei mesi scorsi è stato avviato il percorso per una proposta di legge regionale sull’...
Speciale Donne
Femminismi della porta accanto Battagliere o riservate, mamme o childfree, dedite agli...
Femminismi della porta accanto
Battagliere o riservate, mamme o childfree, dedite agli ultimi o ai propri sogni. In...
Drone
Un innovativo procedimento di mappatura ha permesso di identificare. 570 coperture in...