feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Asparago

Asparago

Depurativo naturale dell’organismo

L'asparago (Asparagus Officinalis) proviene dalla famiglia della Lillaceae e in Europa è prodotto soprattutto in Italia, Francia e Germania. Questa pianta ha importanti proprietà diuretiche, grazie alla presenza di glutatione e asparagina, ed è ottima quindi per la depurazione dell'organismo. Grazie alla presenza di vitamina A, di fibre e soprattutto di potassio (253mr su 100 g), l'asparago migliora la digestione e la regolarità intestinale. Curiosamente, l'asparago può avere la punta di colori diversi a seconda delle zone di provenienza: bianco, rosa e viola.

Per chi in questo periodo volesse farsi delle camminate all’aria aperta, è possibile anche organizzare una raccolta di asparagi selvatici: si trovano principalmente in campagna, nei boschi e nei pascoli. Per i più curiosi è possibile anche visitare il Museo degli asparagi vicino Monaco (Schrobenhausen) dove a primavera organizzano un'importante sagra dedicata proprio a questo squisito ortaggio.

 
Pappardelle con gli asparagi

 

Ingredienti per 4 persone

• 400 gr di pappardelle

• 40 gr di burro

• 1 cipolla

• 350 gr di asparagi

• 200 gr di gamberi

• Pepe q.b

• Sale q.b.

• Vino q.b.

• Prezzemolo q.b.

Preparazione

Pulire gli asparagi e pelarli per poi farli ammorbidire in acqua bollente per circa 5-10 minuti. Una volta scolati, frullare il gambo precedentemente tagliato a rondelle in modo da creare una cremina e conservare le cime per la decorazione finale.

Tagliare una cipolla in una teglia e farla appassire nel burro, sfumarla con del vino e unire poi i gamberi puliti e sgusciati. Far cuocere per un paio di minuti. Infine mettere sul fuoco una pentola dell’acqua per cuocere le pappardelle: una volta cotte, farle saltare insieme al condimento e spolverare con del prezzemolo tritato e servire il tutto ancora caldo. Ora possiamo decorare con le cime messe da parte e servire il tutto ancora caldo.

Verdura di stagione marzo

Aglio, agretti, bietola, broccoli, carciofi, cavoli vari, porri

Marzo 2019

Articoli Correlati

Settimana Europea della Mobilità. Come spostarsi nell'era post-Covid?
A settembre torna l’appuntamento europeo annuale. Focus sulla mobilità del futuro e sulle...
Mare chiama terra. È tempo di invertire la rotta
Riportare i mari europei a un buono stato ambientale: obiettivo mancato. L'allarme dell'...
Adelante, con juicio
Mobilità in transizione… ecologica. Accelerare le soluzioni, per rallentare i ritmi...
Tavoli e piante in Piazza Vecchia come simbolo di rinascita
Torna anche quest'anno a Bergamo “I Maestri del Paesaggio”. Nell'incontro tra natura e...