feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Acqua di valore. Uniacque vs Coronavirus

Acqua di valore. Uniacque vs Coronavirus

Contro le incertezze del presente, inutile riempirsi di bottiglie d’acqua e svaligiare i supermercati

Sono tante le lezioni che si possono trarre dall’esperienza “Coronavirus”, peraltro ancora in pieno svolgimento mentre scriviamo questo numero di marzo di infoSOStenibile.

Crisi economica, cambiamento di abitudini, minacce e opportunità, gestione dell’emergenza, della comunicazione, panico, precauzioni necessarie (o eccessive?) e via dicendo. Una scossa di cui avremmo volentieri fatto a meno tutti, partita dalla Cina e divulgatasi in tutto il mondo all’insegna della globalizzazione imperante e inevitabile, con la Lombardia vittima e “focolaio” a sua volta per il resto dell’Italia e del mondo.

Ma ben presto anche queste localizzazioni saranno superate, per un virus che si diffonde ovunque molto facilmente, ma che per fortuna sembra essere meno pericoloso di quanto inizialmente temuto. Almeno non più di altre problematiche, dalle tradizionali influenze all’inquinamento atmosferico, a cui invece siamo purtroppo inconsciamente assuefatti.

Tra le varie occasioni di approfondimento, scaturite da questo contesto emergenziale, da Uniacque arriva una certezza: al netto dell'isteria collettiva - del tutto fuori luogo - che ha portato molte persone a svaligiare i supermercati, ancora meno sensato è immagazzinare bottiglie e bottigliette d'acqua, quando l’acqua del rubinetto in bergamasca (ma non solo) è completamente salubre, di qualità e costantemente controllata.

Come abbiamo spesso raccontato nelle pagine della passata rubrica “Acqua di valore”, il sistema idrico integrato sul territorio bergamasco è efficace negli scopi e gestito con efficienza da Uniacque Spa, che rappresenta una sicurezza per qualità e serietà dei controlli.

Se a ciò si aggiunge la questione ambientale e di sostenibilità generale nell’evitare l’utilizzo della plastica e il relativo trasporto di bottiglie, l’occasione di un cambio di abitudini nel nostro rifornimento quotidiano dell’acqua è a portata di mano, oltre che benefico per tanti motivi, non ultimo quello economico.

Per ulteriore conferma, riportiamo una tabella relativa ai controlli costantemente operati da Uniacque, ricordando al contempo alcune iniziative sostenute da Uniacque nella nostra provincia e proposte in occasione della prossima Giornata Mondiale dell’Acqua.

Giornata mondiale dell'acqua: le iniziative

Nella settimana precedente alla Giornata mondiale dell’acqua, viene messo in scena di fronte a una platea di bambini delle scuole elementari lo spettacolo “Amare acque dolci”: scritto e realizzato da diversi anni dalla compagnia teatrale Erbamil di Ponteranica, il testo racconta in maniera semplice ma divertente quanto sia preziosa la risorsa acqua e l’importanza di non sprecarla.

Questo il calendario: il 12 marzo a Ponte San Pietro alle 9.00, il 16 ad Antegnate alle 9.45, il 17 a S. Omobono alle 9 e alle 11, il 18 a Vilminore di Scalve alle 11, il 19 a Calusco alle 10 e infine il 23 marzo a Spirano alle 10.

Una seconda iniziativa in vista della Giornata 2020 riguarda la distribuzione di borracce in alluminio alle classi quinte elementari della Provincia. Uniacque concretizzerà un progetto sviluppato nel corso del 2019, che si appoggia alla sempre maggiore spinta verso una progressiva eliminazione della plastica e finalizzato al promuovere l’educazione alla sostenibilità ambientale e alla fiducia verso l’acqua del rubinetto.
Per questi motivi, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale della Provincia di Bergamo, saranno distribuite borracce in alluminio “griffate” Uniacque agli studenti delle classi quinte elementari iscritti agli Istituti Comprensivi dei comuni gestiti.
L’iniziativa sarà poi ripetuta ogni anno, con le medesime modalità. Al progetto hanno aderito circa la metà delle quinte della Provincia, per un totale di oltre 3.500 borracce, la cui distribuzione è già in corso.

Diego Moratti

 
Marzo 2020

Articoli Correlati

Brescia: il territorio del vino
La fine dell’estate è il momento ideale per scoprire e assaporare i vigneti e i calici di...
e-bike per le persone con disabilità
Assieme ad altre realtà europee, il Comune di Bergamo ha vinto un nuovo bando del...
escursioni gratuite in Lombardia
Ecco tutti gli itinerari ai quali è possibile prendere parte assieme alle Guide alpine e...
orto
L’iniziativa “Fare l’orto fa bene” lanciata dall’Orto Botanico di Bergamo vuole...