feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

13esima stagione “Ùs da le as”. Il dialetto bresciano torna a teatro

13esima stagione “Ùs da le as”. Il dialetto bresciano torna a teatro

61 appuntamenti e 57 compagnie in scena fino a maggio

L’autunno è la stagione nella quale le rassegne teatrali ritornano alla ribalta, illuminando i palcoscenici con arte, spettacoli e tradizione. A settembre la città di Brescia ha inaugurato, per il tredicesimo anno, la stagione del teatro dialettale bresciano con “Ùs de le as”, rassegna che fino al maggio 2020 ha in programma 61 appuntamenti che coinvolgeranno 57 compagnie e 12 teatri parrocchiali. Un cartellone che si è rinnovato anche nella prossima stagione grazie al coordinamento dall’Associazione Palcogiovani in collaborazione con il Comune di Brescia e con infoSOStenibile tra i Media Partner.

La nuova stagione

La nuova stagione di “Ùs de le as” si è aperta domenica 29 settembre con la compagnia “Il Germoglio” di Buffalora, mentre nel mese di ottobre vedrà come protagonisti i teatri parrocchiali bresciani di Folzano e Villaggio Sereno. Nei prossimi mesi, invece, le compagnie dialettali saliranno sul palco di molti quartieri cittadini come Villaggio Prealpino, Fornaci, Casazza, il Cristo re di Borgo Trento, San Giovanni Evangelista, Buffalora (questi due tra le novità della nuova stagione), Fiumicello, Villaggio Violino e Sant’Eufemia, dove a maggio si concluderà la rassegna.

Da non perdere, domenica 22 dicembre, la rappresentazione a tema natalizio “La Dodicesima Notte in città - i Canti della Stella nel Bresciano” organizzata in collaborazione con L’Associazione Choros, così come l’evento di domenica 23 febbraio realizzato in collaborazione con la Confargricoltura di Brescia: in quell'occasione verrà presentata la raccolta di poesie della nona edizione del premio di poesia dialettale “ El Piò en Vèrs” presentato da Sergio Isonni.

Ma il dialetto bresciano non è l’unico protagonista della rassegna. “Ùs de le as” è anche l’occasione per assistere alle performance di compagnie appositamente invitate da fuori provincia: quest’anno sono stati invitati i bergamaschi “Teatro del Gioppino” di Zanica, i cremonesi “I Malgiost” di Sospiro e la Compagnia “La tribulada” dal mantovano. Tutti a teatro quindi, per vivere delle serate all’insegna del divertimento che rappresentano anche un importante ponte tra passato e presente grazie al dialetto del teatro “popolare”.

 

Ùs da le as - Ottobre > Gli appuntamenti della XIIIª rassegna del teatro dialettale bresciano 

Sabato 12 Ottobre ore 20.45, Teatro Parrocchiale “Don Bosco” di Folzano

Compagnia "Teatro San Rocco" di Fornaci - Brescia: «En embròi fürtünat» di Raffaele Caianniello, regia di Roberto Cairoli

Domenica 13 Ottobre ore 15.30, Cinema Teatro Colonna

Compagnia "I gnari de 'na ólta" di Serle (BS): «Delitto in Tv» di Maria Filippini, regia di Nives Ragnoli

Sabato 19 Ottobre ore 20.45, Teatro Parrocchiale “Don Bosco” di Folzano

Compagnia "La Ruota" di Gussago (BS): «Gh'è pö i mestér de 'na ólta» di Maria Mangano, regia di Carlo Peroni

Domenica 20 Ottobre ore 15.30, Cinema Teatro Colonna

Compagnia "G.A.T" di Cortefranca (BS) «La cüra del dutùr Capù» di Maria Filippini, regia di Nella Costa

Sabato 26 Ottobre ore 20.45, Teatro Parrocchiale “Don Bosco” di Folzano

Compagnia "Oratorio di Folzano" (BS) «Dizil coi fiur» di Velise Bonfante, regia Emanuele Bellini

Domenica 27 Ottobre ore 15.30, Cinema Teatro Sereno

Compagnia "Teatro7" di Calvisano (BS) «L'è töta questiù de calsècc» di Lorenzo Stofler, regia di Luigina Mainetti Cassa

 

Ottobre 2019

Articoli Correlati

Non solo un atto agricolo
Se mangiare (consapevole) significa futuro “Il mangiatore industriale non sa che mangiare...
Economia Solidale e Sociale: verso una legge regionale
Nei mesi scorsi è stato avviato il percorso per una proposta di legge regionale sull’...
Tutta questione di cibo. Tra spreco, mode e sfruttamento
Squilibri, eccessi, impoverimento di terre e mari e diete “fashion” ma dannose. Viaggio...
Castagne
Il cereale che cresce sull'albero La castagna, frutto del castagno, viene definita “il...