feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Guida ragionata all’estate varesina

estate varesina

Mesi di fermento no stop tra rassegne culturali, musica e cinema

Che la Città giardino e la galassia provinciale che le fiorisce intorno siano aree depresse e difettino di eventi ricreativi atti a stimolare una spontanea socialità, è uno di quei cliché che spopolano principalmente fra i giovani indigeni, spesso avvezzi (ma trattasi di una fisima giovanile, garantisce il sottoscritto, ex inquieto ventenne certificato) a spregiare per partito preso ogni declinazione del proprio genius loci.

C’è del fermento, invece, nell’estate varesina, tanto da rendere faticoso a chi vi scrive il compito di distillarne un sunto esauriente.

La prima bandierina da affiggere sulla mappa degli appuntamenti obbligatori spetta alla seconda edizione del Convergenze Festival, un vero e proprio calderone culturale organizzato da Arci Varese, Fondazione Cariplo e Coop, che dal 30 giugno al 3 luglio ha ospitato musici del calibro dei Perturbazione e dei neozelandesi Heymoonshaker, unitamente a proiezioni, dibattiti e reading.

I cinefili, categoria generalmente stakanovista e indifferente alle condizioni atmosferiche più estreme, avranno di che sfogarsi con Esterno Notte, rassegna dedicata alla settima arte, giunta ormai alla ventinovesima replica. Il corposo programma (Esterno Notte si concluderà solo il 30 agosto), fra chicche d’autore, cortometraggi e produzioni mainstream, sembra davvero in grado di accontentare ogni palato: per prenderne visione vi invitiamo a visitare il sito dell’associazione organizzatrice, Filmstudio90.

Una passione ben radicata nel territorio, quella per la pellicola, se pensiamo a Frammenti d’Autore, altra interessante realtà curata dallo storico del cinema Matteo Angaroni che nell’arco di quattro appuntamenti indagherà le figure di Tim Burton, Wes Anderson, Quentin Tarantino e J.M. Basquiat: “American Dreams. Visionari, violenti, eleganti” si svolgerà presso il castello di Masnago fino all’8 luglio.

Dai fotogrammi facciamo ritorno agli spartiti per segnalare agli amanti delle note figlie del denso limo del Mississippi che l’appuntamento con lo storico Black&Blue Festival, seppur fra qualche problema organizzativo, è confermato. Quali tormentati menestrelli ci riserverà la scaletta? Ancora non ci è dato sapere, attendiamo fiduciosi.

Sopperiamo alla reticenza della tradizione con le certezze di un esordiente: ci riferiamo a OpenArt, miscellanea artistica progettata da COOPUF e ospitata dall’incantevole Villa Toeplitz, la quale, ci pare il caso di sottolinearlo, può finalmente fregiarsi di una rassegna tutta sua.

I più piccoli potranno invece scorrazzare allegramente per i sontuosi sentieri di Villa Panza e del parco che la costella grazie a E-state in Arte, campus didattico-creativo che permetterà ai partecipanti di divertirsi imparando fra laboratori di ispirazione munariana, percorsi naturali e molto altro ancora; nonostante le canicole e il solleone, ci permettiamo di caldeggiare l’adesione a questa preziosa iniziativa, i vostri pargoli vi ringrazieranno.

L’associazione Amici del Sacro Monte propone un incontro intitolato “Itinerario Liberty da Varese a Campo dei Fiori”, a cura della docente e guida turistica Albertina Galli.

Data la fiabesca sede della lezione, a prescindere dall’indice di gradimento personale nei confronti dell’Art Nouveau, è consigliabile non almanaccare impegni per il pomeriggio di sabato 2 luglio, un’avvertenza valida specialmente per coloro che ancora non conoscono il Sacro Monte e l’incanto che lo cinge.

Chiudiamo ricordandovi di sorvegliare infine il ciclopico programma teatrale di Terra e Laghi -gli appuntamenti in calendario arrivano fino al 31 ottobre-, di cui si narrava lo scorso numero.

La guida illustrata alle attrattive estive di Varese e dintorni si ferma qui, ma solo per esigenze tipografiche: fra sagre, festival e rendez vous estemporanee, l’esondazione iniziava a profilarsi come un rischio concreto. Buon vagabondaggio.

Davide Albanese

Luglio 2016

Articoli Correlati

18 e 19 settembre sul Sentierone di Bergamo: da maggio l'evento si sposta a settembre,...
Editoriale “Siamo servi inutili. Abbiamo fatto quanto dovevamo fare” (Lc 17,10) “All'...
In città si amplia la rete del teleriscaldamento e proseguono i lavori per dare nuova...
La novità che rivoluziona il sistema di produzione e consumo di energia pulita, per...