feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Rucola

Rucola

L'afrodisiaco degli antichi romani

La rucola è una pianta erbacea originaria dell'area Mediterranea, dal sapore leggermente piccante e con molte proprietà benefiche per il nostro organismo. Esistono due tipologie di rucola: quella coltivata ha un sapore più leggero, mentre quella selvatica è perenne e ha un sapore molto più forte.

La rucola ha il pregio di avere poche calorie e un grande contenuto di acqua, minerali, vitamine e antiossidanti.

Proprio per la sua grande quantità di calcio se ne raccomanda l'assunzione per la salute dell'apparato osseo e dei denti, oltre che del cuore e dell'apparato muscolare.

Il magnesio agisce nei processi di impulsi nervosi e muscolari, mentre il potassio aiuta ad abbassare la pressione arteriosa e facilita l'eliminazione di liquidi in eccesso. La rucola è ricca di acido folico ed è quindi indicata anche per le donne in gravidanza, è inoltre disintossicante per i reni. La rucola è sconsigliata per chi assume farmaci anticoagulanti e chi soffre di calcoli o insufficienza renale. Nell'antica Roma questa erba veniva considerata un afrodisiaco e quindi veniva spesso utilizzata nelle pozioni d'amore. 

 

La ricetta - Pesto di rucola con pecorino e aglio

 
Ingredienti

• 100 gr rucola

• 50 gr parmigiano reggiano

• 50 gr pecorino

• 150 gr olio extravergine di oliva

• 5 gr sale fino

• 50 gr pinoli

• 1 spicchio di aglio

Preparazione

Lavare accuratamente la rucola e metterla nel mixer insieme a pinoli, parmigiano reggiano e pecorino. Unire poi uno spicchio d'aglio intero dopo averlo sbucciato e aggiungere un pizzico di sale. Mixare il tutto.

Successivamente unire al composto l'olio d'oliva, un po' alla volta man mano che gli ingredienti vengono frullati, fino ad ottenere un composto ben amalgamato.

Questo tipo di pesto è molto fresco e ideale sia come condimento per primi piatti che per secondi piatti come carne o pesce. 

 

 
 

 

Luglio 2019

Articoli Correlati

Domenica 19 settembre nell’ambito dello spazio incontri del Festival della SOStenibilità...
È tempo di cambiare. È il momento dell’Economia Sociale Solidale. Al via il 19 settembre...
Sabato taglio del nastro, stand, giochi e attività per tutti Alle 10 apertura spazi...