feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Palazzolo Digital Festival

Palazzolo Digital Festival

Successo per la IV edizione all’insegna di sharing economy, start up innovative e giovani maker

Anche quest’anno la città di Palazzolo sull’Oglio si è trasformata nella capitale della tecnologia: si è svolto infatti dal 25 al 27 settembre il Palazzolo Digital Festival.

Giunta alla sua quarta edizione, la kermesse ha riscontrato un notevole successo di pubblico attirato dall’importanza dei temi trattati, tutti all’insegna di un unico obiettivo: il futuro del digitale spiegato con semplicità e in modo divertente.

Due grandi argomenti principali, Internet of Things e Sharing Economy e uno slogan “Ribaltare i luoghi comuni”, in sostanza un invito a fidarsi degli altri (date passaggi agli sconosciuti, fate dormire gente in casa) seguendo lo spirito tipico della sharing economy.

La serata inaugurale di venerdì ha visto protagonisti i ragazzi del Palazzolo Digital Hub che hanno intervistato il presidente dell’Associazione Italiana di Informatica e Calcolo Automatico, il Prof.

Bruno Lamborghini, riguardo al tema della digitalizzazione delle imprese e del futuro dei giovani. Nella giornata di sabato, si sono susseguiti sul palco ospiti illustri del mondo della tecnologia per discutere delle rivoluzioni digitali messe in campo da Internet of Things, l’internet delle cose.

Stefano Saladino con un intervento dal titolo “Forever Connected”, ha delineato la grande opportunità che Internet of Things rappresenta per le persone e le imprese: la nuova vita collegata in rete tra pregi e difetti.

Per quanto riguarda la sharing economy cioè l’economia della condivisione, la protagonista è stata Baucoin, startup innovativa per gli amanti dei quattro zampe.

Un progetto che attraverso lo scambio di crediti mette in contatto i proprietari di animali domestici per condividere pratiche e conoscenze sulla salute di questi ultimi. A conclusione della tre giorni digitale, ha ottenuto un grande successo la presentazione della mano robotica stampata in 3D, realizzata dal giovane maker Michelangelo Pasinetti.

Terminato il festival, gli appuntamenti con la tecnologia si spostano nella nuova sede del Palazzolo Digital Hub, il job center formato da accademia e laboratorio in cui formazione e pratica si uniscono.

Sabato 10 ottobre, dalle 15 alle 19, open day di presentazione dei nuovi corsi dell’accademia e venerdì 23 ottobre alle 19 aperitivo digitale “Speech ‘n Chips” in compagnia di Andrea Sesta di Lercio, il famoso sito di satira. Per informazioni sugli eventi: www.palazzolodigitalhub.it

 

Maddalena Palo

Ottobre 2015

Articoli Correlati

Cremona in campo contro i rifiuti
Le iniziative per la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti Anche la città di...
L'Isola del Riuso. La seconda vita degli oggetti
Dal 2015 la Rete Cauto promuove un progetto diffuso per valorizzare i beni prima che...
L’occasione fa l’uomo onesto e l’economia solidale
Tra foreste che (non) resistono ai cambiamenti climatici ed eccezioni che (non)...
La redazione di infoSOStenibile
Alla cena per gli 8 anni di infoSOStenibile il menù a tema L'Albero degli zoccoli...