feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Gustare la natura: alla scoperta del territorio mantovano

Mincio

Fino a settembre un ciclo di 20 escursioni per esplorare le bellezze del Mincio e della provincia di Mantova

Nel 2017 la Lombardia Orientale è stata insignita del titolo di European Region of Gastronomy (ERG), un progetto internazionale nato con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita nelle Regioni Europee, valorizzando le tipicità enogastronomiche locali e la cooperazione internazionale.

Si sa, l’Italia in questo è esportatrice di qualità in tutto il mondo e quest’anno toccherà alle provincie di Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova sfruttare l’occasione per mettere in mostra le loro specialità culinarie e non.

Il progetto ERG mira alla scoperta del territorio soprattutto attraverso il patrimonio gastronomico che, nella sua accezione più approfondita, porta con sé la promozione della filiera corta, una produzione e consumi più responsabile.

Ogni provincia di East Lombardy avrà quindi il dovere di sfruttare nel migliore dei modi questa opportunità attraverso la ricerca e l’educazione alla sostenibilità.

Proprio in questo contesto si inserisce “Gustare la natura”, una rassegna di 20 escursioni pensata dalla Provincia di Mantova in collaborazione con l’ente Parco del Mincio, che si terrà da aprile a settembre. L’iniziativa è stata concepita per promuovere il turismo naturalistico del territorio mantovano e la scoperta delle sue molte specialità culinarie.

Tutti gli eventi, i laboratori e le escursioni creeranno una cornice ideale per alcune dimostrazioni culinarie dedicate alla scoperta della gastronomia tradizionale mantovana, grazie anche alle preparazioni affidate a cuochi esperti e rinomati.

La riscoperta del territorio però, come già anticipato, non avverrà solo dal punto di vista culinario, ma anche da quello della mobilità sostenibile. Escursioni a piedi o in bicicletta e navigazioni lungo il Mincio saranno all’insegna dei tesori naturalistici che rendono l’ecosistema del Micio unico nel suo genere, permettendo di conoscere un territorio ricco di storia e cultura, dove è possibile imbattersi in antiche palafitte, resti etruschi e forti napoleonici.

Il programma è stato inaugurato il primo di aprile con la biciclettata “Romantico Ciclotour” che ha ufficializzato la riapertura del Parco delle Bertone di Goito (Mantova) per la stagione primaverile ed estiva. Il calendario di “Gustare la natura” è veramente ricco, per questo segnaliamo alcuni eventi che saranno parte integrante dell’iniziativa.

Domenica 7 maggio l’evento “La natura nascosta” celebrerà la Giornata mondiale degli uccelli migratori, un’occasione per osservare e ascoltare le numerose specie che in questo periodo sostano presso i laghi. Domenica 20 agosto si terrà invece la terza edizione del festival “Romantico” presso il Parco delle Bertone in cui acrobati, danzatori, musicisti e funamboli si esibiranno lungo i sentieri e nel sottobosco del parco.

L’evento finale è previsto per sabato 30 settembre con “Palafitte dei Colli Morenici”, un’escursione a piedi nella riserva di Castellaro Lagusello (Mantova), uno dei borghi più belli d’Italia e sito archeologico Patrimonio dell’Unesco. La giornata si concluderà con una scuola di cucina e con la degustazione delle torte dei Colli Morenici del Garda.

Per informazioni www.parcodelmincio.it

Gianluca Zanardi

 

Food&Science Festival

Dal 5 al 7 maggio si svolgerà a Mantova la prima edizione del “Food&Science Festival”, un nuovo evento che racconterà l’incredibile e indissolubile legame tra cibo e scienza. Un viaggio a ritroso nel tempo, in cui sarà possibile ripercorrere la storia del cibo e i suoi cambiamenti dovuti alle scoperte scientifiche e alle innovazioni tecnologiche.

Oggi, in un mondo messo sotto pressione dall’esplosione demografica, dai cambiamenti climatici e da diversi fattori sociali ed economici, la convergenza tra rispetto dell’ambiente e del territorio e progresso scientifico è fondamentale per arrivare a nuove soluzioni che permettano a tutti di soddisfare un bisogno fondamentale: nutrirsi.

Durante il festival si svolgeranno conferenze, laboratori e mostre tutte a ingresso gratuito e con moltissimi ospiti d’eccezione, che sottolineeranno l’importanza del binomio tra cibo e scienza. Tutti gli eventi avranno come sede i palazzi storici della città di Mantova fornendo così un’occasione per scoprire le bellezze cittadine.

Per tutte le informazioni e il programma visitare www.mantovafoodscience.it.

 

Per gli amanti delle escursioni

> Domenica 4 giugno > ore 9.00

Archeomincio: in bici nel parco. Bicitour alla scoperta del Forte di Pietole, del Parco Archeologico del Forcello e della riserva naturale Vallazza.

> Domenica 11 giugno > ore 8.30-17.00

L’allevamento sostenibile del pesce di acqua dolce. Biciclettata da Mantova al Parco delle Bertone con visita agli allevamenti di storioni del Maglio.

> Sabato 8 luglio > ore 17.30

Pedalargustando. Tour in bici con partenza da Mantova e rientro in barca a Rivalta sul Mincio con degustazione del luccio in salsa alla rivaltese.

> Sabato 5 agosto

In Vallazza sotto le stelle. All’imbrunire, apericena ed escursione notturna con barche illuminate nella riserva naturale Vallazza.

> Martedì 15 agosto

Il cammino delle Grazie a piedi e in bici. Il tradizionale percorso di pellegrinaggio sino al Santuario delle grazie di Curtatone (Mantova) in occasione dell’antica Fiera dell’Assunta.

Maggio 2017

Articoli Correlati

Settimana Europea della Mobilità. Come spostarsi nell'era post-Covid?
A settembre torna l’appuntamento europeo annuale. Focus sulla mobilità del futuro e sulle...
Mare chiama terra. È tempo di invertire la rotta
Riportare i mari europei a un buono stato ambientale: obiettivo mancato. L'allarme dell'...
Adelante, con juicio
Mobilità in transizione… ecologica. Accelerare le soluzioni, per rallentare i ritmi...
Tavoli e piante in Piazza Vecchia come simbolo di rinascita
Torna anche quest'anno a Bergamo “I Maestri del Paesaggio”. Nell'incontro tra natura e...