feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Funghi prataioli

Funghi prataioli

Gli alleati del sistema immunitario

I funghi prataioli sono nativi delle praterie dell'Europa e del Nord America.

Fanno parte della famiglia delle Agaricaceae, a cui appartengono anche gli amati Champignon.

I funghi sono un’ottima fonte di minerali tra cui potassio, selenio e magnesio. Grazie alla presenza di alcune vitamine del gruppo B sono anche ottimi antiossidanti, il che li rende un vero toccasana per il sistema immunitario. Facilmente reperibili in primavera e in autunno, i prataioli aiutano l’organismo a difendersi dal cambio di stagione.

La varietà dei “prataioli” è amata e cucinata sulle tavole italiane sia come condimento per gustosi risotti sia come aggiunta a sane e leggere insalate.

I prataioli sono ottimi anche per regimi alimentati dietetici in quanto quasi privi di calorie. È bene cucinare e consumare i funghi entro poco tempo dalla raccolta, e comunque non dopo due o più giorni di conservazione.

Il consiglio è di pulirli passandoli delicatamente con uno straccio umido per eliminare lo sporco, così da non romperli e gustarli interi.

È importante ricordare che molti componenti della famiglia dei funghi non sono commestibili, quindi si consiglia di servirsi di funghi certificati da un Ispettore Micologo. 

 
La ricetta - Funghi trifolati
 

Ingredienti

• 800 gr funghi misti

• 40 gr olio extravergine d'oliva

• 30 gr burro

• 1 spicchio d'aglio

• Prezzemolo q.b.

Preparazione

Pulire i funghi con uno straccio umido per poi tagliarli a fette.

In una padella antiaderente scaldare il burro con l’olio e gli spicchi di aglio tagliati a metà. Versare i funghi in padella mescolandoli delicatamente per evitarne la rottura.

Aggiungere il sale e il prezzemolo tritato.

Lasciarli bollire ancora per 5 minuti e togliere dalla fiamma. I funghi trifolati sono ottimi sia caldi che freddi come accompagnamento.

Il consiglio è di gustarli sopra una fetta di pane integrale appena abbrustolita con un filo di olio evo. 

 
 
 
Settembre 2018

Articoli Correlati

Settimana Europea della Mobilità. Come spostarsi nell'era post-Covid?
A settembre torna l’appuntamento europeo annuale. Focus sulla mobilità del futuro e sulle...
Adelante, con juicio
Mobilità in transizione… ecologica. Accelerare le soluzioni, per rallentare i ritmi...
Mare chiama terra. È tempo di invertire la rotta
Riportare i mari europei a un buono stato ambientale: obiettivo mancato. L'allarme dell'...
Brescia: un video racconta la solidarietà in tempo di lockdown
Da febbraio a luglio 2020 distribuiti quasi 500 mila chili di cibo a scopo sociale. L'...