feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

(E)state a Bergamo

(E)state a Bergamo

Una ricca programmazione per chi passerà la bella stagione in città

bergamo.jpgAnche se dalla pioggia che è caduta nelle ultime settimane non si direbbe, l’estate è ormai alle porte e con essa bussano all’uscio anche tutti gli eventi che animeranno la città durante la bella stagione.

Capita spesso di sentire la gente lamentarsi che a Bergamo non c’è mai nulla da fare, ma pare che la capitale orobica abbia orecchie ovunque e sentendo queste parole se ne sia risentita.

La reazione? Rassegne cinematografiche, serate, concerti, iniziative culturali e chi più ne ha più ne metta; insomma, anche se quest’anno non si partirà per le vacanze, ci sarà da divertirsi. Non ne rimarranno certo delusi i cinefili, a cui di solito in estate tocca andarsene in letargo per via della scarna programmazione dei multisala; a ben vedere, invece, di carne al fuoco ce n’è parecchia: torna Esterno Notte, il ciclo di proiezioni all’aperto tenuto da Lab80 nel cortile della Biblioteca Caversazzi. In programma i film più belli della stagione appena conclusa, ma anche i grandi classici di repertorio. Anche il Conca Verde ci mette del proprio.

In programma in particolare per tutti i martedì dal 7 giugno al 12 luglio la rassegna “Film Doc”, uno spazio dedicato al documentario, coi titoli più interessanti dell’ultimo anno e le opere premiate nei festival di tutto il mondo: Fuocoammare, Astrosamantha. La donna dei record nello spazio, Human, Ritorno a Spoon River, Nostalgia della luce e La memoria dell’acqua.

Questa la programmazione di cui sul sito www.sas.bg.it è possibile trovare tutti i dettagli.

Ma ormai si sa: estate a Bergamo vuol dire soprattutto chiringuiti sulle mura: il bar Flora di Piazza Vecchia si aggiudica lo spazio di San Giacomo, la Comunità delle Botteghe il Parco di Sant’Agostino e la Birreria di Bergamo Alta lo spazio di San Michele. Come gli anni scorsi, una proposta food&beverage di alto livello, così come quella musicale, d’altronde.

L’obiettivo di questa stagione sarà di sfruttare gli spazi sin dalle prime ore del mattino, vivendoli con un’attenzione particolare alle famiglie e alle attività benefiche. Per dirne una: chi a San Michele ci andrà utilizzando i mezzi pubblici il cocktail lo pagherà solo tre euro.

È anche vero, però, che non tutto il divertimento estivo resterà chiuso tra le mura: Borgo Santa Caterina non sarà da meno, perché di smentirsi proprio non gli va. Sempre vivace e attivo, quest’anno in Borgo una nuova iniziativa, nata dalla necessità di pedonalizzare la strada per via del cantiere che chiuderà il percorso per alcuni tratti fino alla prima settimana di agosto.

A partire dal 28 di maggio, ogni sabato pomeriggio è tempo di “Vivi il Borgo d’oro”, per quella che è stata definita “movida per famiglie”; tante le iniziative in programma: da Drive Test con biciclette e scooter elettrici a “Come degustare i vini”, percorsi per conoscere i cristalli e le loro proprietà e una lezione su come annodare alla perfezione una cravatta, dalla presentazione della collezione di gioielli ad addirittura un test di abilità visiva.

Sono previste anche partite di scacchi in simultanea e con istruttori a disposizione; e non può certo mancare la merenda in Borgo.

Per smaltire un po’ di sport e anche per questo ambito abbondano le proposte: tutti i martedì di giugno al Parco della Trucca si terranno lezioni gratutite di Acroyoga, ma numerosi saranno anche i contributi del Cocolele Green Village, lo spazio estivo con sede al Parco Goisis a Monterosso, la vera novità dell’estate 2016.

La volontà è quella di rilanciare una zona di Bergamo spesso snobbata con una programmazione ricca di iniziative, concerti e serate a tema.

Dunque sì, si diceva che a Bergamo non c’è niente da fare.

Laura Spataro

Giugno 2016

Articoli Correlati

All'interno dell'iniziativa “I mercati degli agricoltori per il benessere della comunità...
Dal blog di Rosangela Pesenti un testo intenso e intriso di significato per la Giornata...
I risultati della rete dell’economia sociale solidale Nel dicembre del 2021 veniva...
Un progetto didattico in collaborazione con i formatori del DessBg sui temi della...