feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Cremona in campo contro i rifiuti

Cremona in campo contro i rifiuti

Le iniziative per la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti

Anche la città di Cremona è scesa in campo per la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR, dal 17 al 25 novembre), con una serie di iniziative che hanno coinvolto comune e cittadinanza. Il Comune di Cremona è infatti capofila di 27 partner europei per il progetto Horizon 2020 UrbanWINS, che nasce con l’intento di sviluppare e testare metodologie eco-innovative di prevenzione e gestione dei rifiuti grazie a finanziamenti europei per il triennio 2018-2020.

Tra le azioni previste da Horizon 2020, grande importanza è data al tema della sensibilizzazione in materia di rifiuti ed è in quest'ottica che si sono sviluppate anche tutte le attività cittadine a cavallo della SERR 2018. Tema dell'edizione di quest'anno era la prevenzione dei rifiuti pericolosi – quei rifiuti cioè che contengono al loro interno proprietà nocive per l'ambiente, tra cui si annoverano cosmetici, batterie, vernici, pesticidi e RAEE (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche) – e per questo motivo Linea Gestioni (società che si occupa dei servizi di raccolta, trasporto e smaltimento in 107 comuni delle province di Cremona, Lodi e Brescia) ha predisposto due flyer dedicati alla cittadinanza, con informazioni utili proprio sull'argomento.

Rifiuti e responsabilità Un documentario per riflettere

Sempre nell'ottica della sensibilizzazione si è inserita anche la proiezione del documentario “Immondezza – la bellezza salverà il mondo” di Mimmo Calopresti (vincitore dell'Awarness Award all'Awarness Film Festival di Los Angeles), proiettato il 19 novembre al Cinema Filo con la partecipazione di Roberto Cavallo, runner e divulgatore ambientale protagonista della pellicola.

Incentrato sul tema dell'abbandono dei rifiuti in strada e in mare, il documentario si sofferma su alcune zone sofferenti del Sud Italia, mostrando i panorami mozzafiato di quelle zone e mettendo al tempo stesso in luce tutte i danni causati dalle ingenti quantità di rifiuti abbandonati dall'uomo, richiamando sempre ad una responsabilità condivisa nel rispetto e nella tutela dell'ambiente circostante. 

Andrea Emilio Orsi

Dicembre 2018

Articoli Correlati

Approvato dall'Amministrazione il progetto di finanziamento da inviare a Roma...
Surgelati
Lo spreco alimentare è un problema annoso che da sempre coinvolge, purtroppo, tantissime...
Saperi in transizione
C’è tempo fino al 13 dicembre per iscriversi a Saperi in Transizione, l’unico corso del...
Cosmetica Green: un mercato da 50mld di euro l’anno
Millennial e Gen Z i consumatori più attivi Al giorno d’oggi si presta sempre più...