feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Il gusto del giusto. Comprare equo, vivere solidale

Il gusto del giusto. Comprare equo, vivere solidale

Per un Natale “buono e giusto”, le proposte di Cooperativa Amandla nelle sue quattro Botteghe del Mondo a Bergamo e provincia

Scegliere cosa comprare per scegliere il mondo che si vuole costruire: un principio valido tutti i giorni, ma ancora di più con l'avvicinarsi delle festività natalizie, tradizionale momento di scambio di regali ma anche - soprattutto negli ultimi anni - di acquisti e spese spesso esagerati, in controtendenza con lo spirito di consapevolezza e riflessione che dovrebbe accompagnare questi giorni. Eppure, la possibilità di segnare un cambio di passo pure con lo shopping natalizio c'è, ed è alla portata di tutti: si tratta delle botteghe del commercio equo e solidale, attive da anni per diffondere un approccio etico agli acquisti e per valorizzare quelle piccole realtà solidali che – dal sud al nord del mondo – si impegnano per costruire giustizia, legalità e attenzione alla terra e all'ambiente e per sviluppare un mercato che rispetti l'essere umano e il pianeta. 

Un esempio significativo di questo impegno sul territorio di Bergamo e provincia è la cooperativa Amandla, che promuove buone prassi, sensibilizzazione e condivisione. E che sotto Natale offre la possibilità di coniugare il desiderio di fare regali ai propri cari con la possibilità di comprare doni “giusti e buoni” fin dal principio: sia che si tratti di prodotti alimentari biologici e a chilometro zero che di manufatti artigiani di diversi paesi del mondo, che permettono di dare nuova vita agli scarti e nuove prospettive a gruppi e persone svantaggiati. 

Un impegno lungo vent'anni 

«Abbiamo provato a immaginare un luogo che non solo permetta di fare una spesa equa e solidale - spiegano dalla Cooperativa Amandla -, ma che diventi un contenitore dei molteplici valori che ci stanno a cuore e che vogliamo condividere. Un luogo di economia alternativa quotidiana». Ecco allora che nelle sue quattro Botteghe del Mondo – a Bergamo in via Baioni, Gazzaniga, Calusco d'Adda e Seriate – è possibile trovare numerose proposte tutte natalizie.

A partire dai prodotti alimentari, realizzati con materie prime Equo e Solidali e nel rispetto di persone e dell'ambiente, oppure provenienti dai territori confiscati alla criminalità organizzata e ora coltivati dalle cooperative sociali che promuovono la cultura della legalità: prodotti che parlano di terra, tradizione e innovazione, tra cui panettoni, pandori, tè, caffè, spezie. Ma anche torroncini, torroni, croccanti, cioccolatini: per un Natale di gusto... e giusto a tutto tondo! Un approccio, questo, che non si limita agli alimenti: anche gli addobbi natalizi, le decorazioni per la casa e i presepi possono parlare di impegno, di artigianalità, di cura per l'ambiente e di qualità hand made.

Alcuni esempi? Presso le Botteghe del Mondo si possono trovare le ceramiche realizzate a mano dai produttori vietnamiti di Craft Link, oppure gli addobbi per l'albero di Natale in feltro a cura degli artigiani nepalesi o quelli di Prokritee, progetto di up-cycling tessile che recupera vecchi sari per realizzare decorazioni intrecciate. Per non parlare poi dei presepi artigianali, vere e proprie sculture artistiche plastic-free e rispettose dell'ambiente provenienti da Perù, Filippine o India, tanto per citare alcuni esempi. 

La cooperativa Amandla è attiva sul territorio di Bergamo e provincia da più di vent'anni: oltre a gestire quattro Botteghe del Mondo di commercio equo e solidale impiegando una decina di lavoratori (di cui 3 appartenenti a fasce protette), la cooperativa si appoggia su circa 50 volontari che promuovono anche eventi, mostre e convegni sui temi del commercio equo, dell'economia carceraria, del biologico locali e dell'economia alternativa. 

Per maggiori informazioni: www.amandla.it

Dicembre 2019

Articoli Correlati

I ragazzi di Fridays For Future Bergamo hanno organizzato per venerdì 5 giugno una...
Spunti e proposte per esperienze sicure, serene e green... Tra picnic contadini, menù...
Monastero di Astino
Bergamo Festival Fare la Pace ha annunciato le date dell’edizione di quest’anno che per...
Rocca di Lonato
Il Complesso monumentale della Fondazione Ugo Da Como riapre al pubblico, un luogo ideale...