feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Democrazia energetica ed equità sociale

La nuova frontiera di Cantiere del Sole

In Italia, nel mese di giugno 2016 si è raggiunto un traguardo significativo: la produzione mensile di elettricità è stata coperta per il 50,5 per cento da fonti di energia rinnovabile. A livello globale, oltre il 20 per cento dell’elettricità prodotta è generata da fonti rinnovabili. Una frazione ancora limitata ma la tendenza è tracciata: la “curva di apprendimento” (il legame tra aumento dell’utilizzo di una tecnologia e la riduzione dei costi) di queste energie rinnovabili è decisamente più interessante di quella di altre tecnologie rinnovabili, o delle energie basate sui combustibili fossili, per non dire del nucleare.

Partecipazione

Cantiere del Sole, cooperativa sociale della Rete CAUTO, nata nel 2003 per generare inclusione e professionalità attraverso la valorizzazione delle risorse energetiche dell’Ambiente, ci ha sempre creduto e oggi ancor di più, attraverso il proprio know how specializzato e di lunga esperienza. Ma ciò che distingue la professionalità di Cantiere del Sole è indubbiamente il suo DNA aziendale. La cooperativa sociale porta nella propria azione professionale la parola “Partecipazione”. Una parola identitaria per la cooperativa che richiama immediatamente il principio di democraticità, costitutivo della storia del cooperativismo. Cantiere del Sole è portatore di questa particolare forma di etica che si traduce in una nuova democrazia energetica che considera il proprio interlocutore, non come semplice cliente e consumatore, ma come soggetto protagonista delle proprie scelte di consumo energetico. La partecipazione alla produzione e al risparmio dell’energia necessaria porta con sé un ulteriore aspetto centrale: la riduzione dei costi. I riflessi immediati si generano infatti sull’economia di ogni famiglia, di ogni azienda e sull’ambiente circostante. In Italia il legislatore ha introdotto l’ecobonus 65% che prevede una detrazione dalle imposte sui redditi (Irpef e Ires). Annualmente si può detrarre 1/10 dell’importo complessivo dell’ecobonus.

Step by step verso l’efficientamento energetico

Cantiere del Sole ha ideato un percorso, fatto di step, per accompagnare gradualmente e in base al bisogno del proprio interlocutore, all’efficientamento energetico. Il primo passo è un audit approfondito che possa avere un quadro diagnostico preciso sul proprio consumo energetico: partire dal monitoraggio dei dati di consumo per capire dove è necessario intervenire. Risposte certe a domande come: quanto e quando consumo maggiormente? Su cosa è necessario intervenire? Con quali interventi? Cantiere del Sole offre diverse soluzioni, dalle più semplici, a visualizzazione diretta, a quelle più complesse con raccolta dati via cloud o via wi-fi. Grazie ad applicazioni per smartphone e tablet, estremamente sofisticate nella loro architettura tecnologica, ma felicemente semplici e intuitive nelle loro interfacce-utente, il proprietario di un impianto fotovoltaico può controllare, per esempio, in tempo reale tutto ciò che accade, minuto per minuto (irraggiamento, produzione, rendimento e stato delle attrezzature): il sistema rende immediatamente disponibili i dati live, ma al tempo stesso li archivia in un flusso consultabile, affinché chiunque lo desideri possa confrontare periodi diversi, omologhi o uguali di anni diversi. Sui tetti, e contemporaneamente tra le proprie mani (o al polso, se avete un iWatch) l’offerta di prodotti garantiti, installati e controllati da Cantiere del Sole diviene non solo un vantaggio per le tasche, ma anche la prima chiave di accesso verso scelte di consumo di energia ogni giorno più intelligenti. Anche i costi sociali dell’intera comunità si riducono scegliendo per i propri interventi di risparmio energetico Cantiere del Sole. La cooperativa d’inserimento lavorativo valorizza non solo le risorse energetiche ma anche persone fragili (l.381/91), costruendo per loro percorsi di inserimento lavorativo inclusivi. Si stima che il risparmio generato per la pubblica amministrazione sia di oltre 2500 euro all’anno per ciascuna persona in percorso d’inserimento lavorativo con Cantiere del Sole.

 Per maggiori informazioni www.cantieredelsole.it

Luglio 2018

Articoli Correlati

Edo Ronchi
Edo Ronchi, ex ministro dell’ambiente, ha presentato a Treviglio (BG) la sua ultima...
Secondo e ultimo appuntamento con i consigli per stare in forma Il mese scorso vi abbiamo...
Uva fragola
Un chicco di virtù Piccola e succosa, l’uva è il frutto che meglio evoca l’autunno. L’uva...
Burger di lenticchie
Piccolo chicco, grandi proprietà La lenticchia è una delle varietà di legume più antica...