feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Più riciclo, meno rifiuti

Più riciclo, meno rifiuti

In occasione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti la rete Cauto di Brescia propone iniziative virtuose di condivisione ed educazione

La Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR) torna per la sua decima edizione dal 17 al 25 novembre 2018 e per l'occasione la rete CAUTO di Brescia ha promosso anche quest'anno azioni, progetti e buone prassi virtuose e capaci di generare economia circolare, in modalità sinergica con il territorio e in particolare con i cittadini.

Condivisione, educazione e riciclo

A cominciare dalla condivisione, primo passo per ragionare in termini di riduzione di consumi e – di conseguenza – di rifiuti. L’Ausilioteca è infatti il servizio della Rete Cauto che consente di utilizzare con semplicità e in economia ausili e presidi sanitari da parte di persone che si trovano in situazioni di bisogno temporaneo o permanente.

La rete mette inoltre a disposizione di cittadini e territorio tramite numero diretto (+39 344 1309906) una consulenza specialistica per il reperimento di ausili a tariffe calmierate, sotto forma di acquisto o noleggio. Il recupero e la rigenerazione di attrezzature mediche dismesse e ausili inutilizzati è possibile grazie agli esperti della cooperativa Medicus Mundi Attrezzature, specializzata proprio nell'ambito, che saranno a disposizione per verificare la possibilità di recuperare attrezzature e ausili non più utilizzati e consentire così a chi vorrà di prendere parte attivamente alla rimessa in circolo di beni particolari non più necessari per qualcuno, ma importanti per altre persone in situazioni di disabilità permanenti o temporanee.

Un altro passaggio importante nell'educazione alla riduzione di rifiuti è la raccolta e il riutilizzo di abiti usati: per questo la Cauto ha rilanciato con gli alunni delle scuole primarie del Comune di Gussago la campagna per la raccolta degli abiti usati “Ri-Vesti il Mondo di Valore”, in collaborazione e sinergia con Caritas Diocesana di Brescia.

L’obiettivo è quello di raccontare ed educare le generazioni future rispetto al tema della raccolta differenziata degli abiti usati, proponendo una modalità attiva e partecipativa. In accordo con l’Amministrazione Comunale e la Dirigenza Scolastica sarà possibile posizionare all’interno dell’istituto degli speciali contenitori in cartone (Ecobox) per effettuare una raccolta speciale di abiti usati: i bambini si impegneranno durante l’intero anno a conferire gli abiti usati che hanno a casa e di cui le famiglie vogliono disfarsi. Il ricavato della raccolta contribuirà a sostenere percorsi di inserimento lavorativo per persone svantaggiate e il progetto Mano Fraterna di Caritas Diocesana di Brescia.

Un'altra iniziativa è quella ospitata da Spigolandia, il negozio dell’usato in via Mantova 32, a Brescia, che per l’occasione propone l’ultimo dei laboratori di riciclo creativo condotti da Bettyconcept, con le sue creazioni artigianali realizzate con scarti di materiali e tessuti dell’industria ecologica della moda. Il laboratorio, a tema “Da due maglie a un maglione di Natale”, è previsto per il 17 novembre. I posti sono ancora disponibili ma limitati, l’ingresso è gratuito, tutto il materiale è l’usato di Spigolandia, l’economia è circolare! Per partecipare basta basterà scrivere a comunicazione@cauto.it o passare in negozio. 

Ottobre 2018

Articoli Correlati

Festival di Lecco
Appuntamento dal 13 al 15 settembre nella città dei Promessi Sposi, tra lago, montagna,...
Economia Solidale e Sociale: verso una legge regionale
Nei mesi scorsi è stato avviato il percorso per una proposta di legge regionale sull’...
13 - 15 settembre: il Festival della Sostenibilità e dell'Ambiente sbarca a Lecco
Dal 13 al 15 settembre si terrà a Lecco la prima edizione del Festival della...
Vitamine, sali minerali, acqua e fibre per una tintarella perfetta (e sicura)
Negli alimenti estivi tutti gli ingredienti per godersi il sole senza problemi Il sole ha...