feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

A Dalmine l’incubatore d’impresa che sostiene le idee

A Dalmine l’incubatore d’impresa che sostiene le idee

ll Point ha fatto il punto sull’attività annuale e lanciato il nuovo bando di selezione 2015

Il 12 dicembre 2014, presso il Point, Polo per l'Innovazione Tecnologica di Dalmine, si è tenuta la conferenza stampa che ha presentato i risultati dell'attività annuale dell'Incubatore d'Impresa e il bando di selezione per il 2015.

Incubatore d'Impresa è un progetto finanziato dalla Camera di Commercio e attuato grazie a Bergamo Sviluppo, che ogni anno dal 2001 seleziona progetti di impresa che ritiene abbiano del potenziale. Ai loro ideatori è fornita una serie di servizi formativi e informativi, seminari, consulenza e spazi attrezzati per il loro lavoro, per fare sì che le start up possano iniziare un percorso autonomo e diventare vere e proprie imprese.

In particolare, i temi della consulenza riservata ai nuovi imprenditori sono di natura giuridica ed economico-finanziaria, marketing, contrattualistica, ricerche di mercato e certificazione di prodotto. Anche l'ambiente del Point è funzionale all'avvio di nuove imprese, in quanto ci si trova a collaborare sia con realtà già affermate del mondo imprenditoriale, sia con le altre persone che hanno un progetto nell'Incubatore.

In 13 anni l'Incubatore ha aiutato e permesso l'avvio di 91 imprese, soprattutto negli ambiti di informatica, grafica e web, servizi alle imprese, consulenza e ricerca, turismo e green economy.

Nel 2014 sono state 19 le imprese che hanno fatto parte dell'Incubatore; tra queste “Fermo! Point”, vincitore del Premio Nazionale per l'Innovazione categoria ICT 2014, “Groen Akkedis”, che propone soluzioni tecnologiche per il risparmio energetico, “Irotee”, per lo sviluppo di nuovi prodotti di design, “Laboratori SI!”, e tutta una serie di nuove imprese altamente innovative in molti ambiti diversi, dalle decorazioni per feste all'uso dei droni. Come sottolineato dai proprietari di due imprese che hanno usufruito dei servizi messi a disposizione dal Point, l'Incubatore ha costituito la differenza tra l'avviamento e la cancellazione dei loro progetti d'impresa. Nel 2015, accanto al terziario, troverà spazio nell'Incubatore il settore manifatturiero, per cui sono stati creati nuovi spazi produttivi all'interno della struttura.

Chiara Migliori

Febbraio 2015

Articoli Correlati

Si è conclusa con successo l’edizione 2022 del Festival della SOStenibilità di Bergamo,...
Due giovani si lanciano con successo in un’azienda vinicola all’insegna di qualità e...
Non solo vaccini antinfluenzali e non solo coronavirus. Scegliere tra differenti...
Nato nel 2020, il Mercato locale di Slow Food lancia per la stagione 2022/23 nuovi...